Una serata dedicata a uno dei periodi più fecondi della storia del jazz, dove linguaggio e ricerca si fondevano mirabilmente. Musiche di Hancock, Davis, Coltrane, Corea, Tyner e tanti altri. Roberto Tarenzi suona e registra dalla metà degli anni '90, ha suonato con molti grandi del jazz come David Liebman, Max Roach, Bobby Watson, Bob Brookmeyer, David Murray, Eddie Daniels, David Raksin, Franco Cerri, Enrico Rava, Franco Ambrosetti. Successivamente ha suonato e registrato in diverse situazioni, in Europa come a New York, dove si è trasferito per un breve periodo nel 2006.

Finalista nel prestigioso "Thelonious Monk International Piano Competition 2006", si è esibito a Washington DC davanti a una giuria presieduta dal leggendario Herbie Hancock. Trasferitosi a Roma nel 2008, Tarenzi ha iniziato una intensa collaborazione con Stefano DiBattista e Rosario Giuliani, oltre a lavorare con Roberto Gatto, Maurizio Giammarco, Dario Deidda, Fabio Zeppetella, Fabrizio Bosso, Max Ionata, Gino Paoli, compiendo tournée in tutta Europa, Stati Uniti, Giappone.

Line-up

Roberto Tarenzi, Piano
Alessandro Bintzios, Contrabbasso
Andrea Nunzi, Batteria

Charity Café
Via Panisperna 68
Nel mese di settembre il locale sarà aperto dal martedì al sabato dalle 18:00 alle 02:00
AperiTIME dalle 19 alle 21
Inizio Live h 22 | il martedì h 21
Ingresso con Prima Consumazione Obbligatoria al prezzo minimo di € 10 - successive al prezzo di menù - No prenotazione

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Locali