Il prossimo 2 luglio al Wishlist Club di Roma ci sarà il primo concerto di Stasi Colectiv, un nuovo esperimento musicale. Nato nel 2017, è l'incontro di 8 musicisti professionisti che rielaborano il repertorio degli Stasi, band romana attiva dal 2002 e molto impegnata nel panorama rock nazionale. Con una formazione allargata ad otto elementi, l'ensemble ripropone i brani tratti dai due album del gruppo capitolino, Identità e Danno Collaterale, rispettivamente del 2010 e del 2013, i quali vengono rivisitati in una forma inedita, sperimentale e corale. Il rock indipendente, dal sapore cantautoriale e con molte influenze tratte dalla musica balcanica e dall'elettronica, di quei dischi viene arricchito dal contributo di nuovi componenti, con un sound più fresco ed in continua evoluzione. Il Colectiv nel nome (riferito al locale di Bucarest che è stato distrutto da un incendio nel 2015, in cui hanno perso la vita 64 persone) rafforza la componente antirazzista e multietnica dei testi degli Stasi, già incentrati su tematiche di attualità, con un forte impatto emotivo e sociale. Assieme ai membri originari Ruggero Ruggeri (basso), Cristina Puia (chitarra, violino, synth, cobza) e Edoardo Tosti Croce (batteria) ci sono Piera D'Isanto (voce, tastiere), Alessia Rodi (voce), Elisabetta Gomez (voce), Simona Farris (voce) e Leonardo Ceccarelli (chitarra).

Informazioni, orari e prezzi

Il concerto inizierà alle ore 22.00

Iingresso 6 euro

Dove e quando