GIOVEDI 11 MAGGIO
ore 22.00
Un nostro consuento appuntamento d'interplay, impro e originalità
STOCKHOLM vs NAPOLI
Mats Hedberg, chitarra, ebow, voce

Giovanni Imparato, percussioni, voce
e quel giusto tocco di follia :-)

Un duo "patafisico" dove originalità, improvvisazione e interplay non mancano.

Il Duo si incontra e suona insieme per la prima volta nell 2006 all Auditorium Parco della musica Roma con il progetto "Roma Caput Music" entrambi invitati come ospiti solisti per la serata! Nasce in seguito all'inevitabile feeling riscontrato vicendevolmente l ?idea del progetto Stockholm vs Napoli che stimola i due artisti a confrontarsi con le rispettive tradizioni di origine. Un mix tra musica folk tradizionale/Moderna svedese& Napoletana inserito in un contesto musicale dove con?uiscono molteplici generi, da in?uenze Progressive ad Afrocubane, in un mix di musica totale! …il tutto
privilegiato da un approccio di estemporaneità ispirata, adottando i moduli della"nobile"musica improvvisativa. nel 2011 Mats realizza un disco proprio ( con Morgan Ågren (Frank Zappa…..) dal titolo VargtonProjekt & invita giovanni a suonare sul CD.

2016 i due artisti maturano ?nalmente l'idea di entrare in studio realizzando 11 brani, con lo smalto compositivo ed estemporaneo che li rappresenta, meravigliando e compiacendo le personali aspettative vicendevoli, registrato a roma mixato e masterizzato da Roberto Barillari (Lucio Dalla/Andrea Boccelli/Glenn Gould) da uscire.. "lo stile del duo è coinvolgente e minimale, fortemente evocativo, il risultato all'ascolto suscita solarità ed apertura di spirito, si adatta a performance d'arte, a festival jazz, blues, rock, folk , progressive e world music, nonché contesti di avanguardia innovativa, avendo un repertorio molto versatile stilisticamente."

Guarda: https://youtu.be/_SHcJmhFbwY?t=1m2s

--------------------------------------------------------------------------------

VENERDI 12 MAGGIO
ore 22.30
ARKETYTIPOS TRIO
CD RELEASE

ANTONIO CARBONI - guitar
LUCA PRIMO - bass
GIANLUCA COSTA - drums

Il trio jazz di recente formazione "Arketypos Trio" nasce dalla collaborazione di Antonio Carboni (chitarra), Luca Primo (contrabbasso e basso elettrico) e Gianluca Costa (batteria). Le sonorità del progetto, dopo un percorso di sperimentazione e ricerca, si rifanno al jazz contemporaneo di matrice newyorkese al contemporary jazz, con evidenti contaminazioni vicine alla musica mediterranea, il tutto plasmato dal suono originale del combo frutto di una continua sperimentazione e ricerca.

Questa sera il trio presenta i brani dall'album di debutto "Arketypos", edito dall'etichetta discografica Alfa Music (2017), e standard della tradizione jazz rivisitati alla loro maniera.

--------------------------------------------------------------------------------

SABATO 13 MAGGIO
ore 22.30
TWO LATE
Alberto Gurrisi, hammond
Laura Klain, batteria

Two Late è un viaggio nella musica afroamericana che attraversa diverse epoche e abbraccia vari stili, ma sempre radicato nella tradizione jazzistica e incalzato da un costante senso del groove. Il repertorio spazia infatti da brani spiritual a composizioni originali e di autori contemporanei, con un sound molto dinamico e con richiami psichedelici grazie alle sonorità dell'organo hammond.

Laura e Alberto si sono incontrati alla fine del 2015 nella scena musicale di Roma, venendo da diversi percorsi musicali: Laura, cresciuta a Napoli, inizia in giovanissima età a suonare le percussioni etniche, esibendosi per diversi anni con Eugenio Bennato in tutto il mondo e successivamente passa alla batteria jazz, studiando con alcuni dei più grandi maestri dello strumento tra cui Roberto Gatto e in breve tempo si inserisce nella scena jazzistica, collaborando con musicisti di tutta Italia ed Europa. Alberto inizia come pianista, interessandosi al jazz dopo un breve percorso classico e approdando all'organo hammond che diventa in breve tempo il suo strumento principale, con il quale si esibisce come solista e sideman nei più importanti festival Italiani e all'estero.

In poco più di un anno il duo si è esibito in oltre 50 concerti, calcando importanti palchi come Tanjazz Festival (Marocco), Torino Jazz Festival, Ispani Jazz e molti club e rassegne in tutta Italia, lavorando anche come sezione ritmica con alcuni solisti ospiti come Daniele Scannapieco, Humberto Amesquita, Marco Ferri, Diego Borotti, Luca Biggio e altri.

Guarda: https://youtu.be/9C7jXyK863Q

Informazioni, orari e prezzi

Ingresso Live:
12,00 eruo con prima Consunazione Inclusa
Cena dalle 20.00 e prima del live.

Info:
tel 340 8249 718
www.28divino.com

Dove e quando