Un secolo d'immigrazione e di cultura italiane in Francia (1860-1960)

Mostra ideata e realizzata dal Musée National de l'histoire de l'immigration di Parigi nel 2017, la mostra propone un itinerario geografico, socio-economico e culturale degli immigrati italiani in Francia dal Risorgimento degli anni 1860 a 1960.

Un fitto calendario di attività in programma: visite guidate, cinema, incontri, teatro, laboratori ad INGRESSO LIBERO.

Vernissage : 25 marzo ore 18:00. Introducono:

Hélène ORAIN, direttrice del Musée national de l'histoire de l'immigration di Parigi

Stéphane MOURLANE e Isabelle RENARD, curatori della mostra

Christian MASSET, Ambasciatore di Francia in Italia

La mostra si svolge fino al 13 aprile 2019.

"Ciao Italia! parte di quelle parole che, accompagnando le migrazioni di milioni d'Italiani in tutto il mondo, sono state adottate dalle lingue dei paesi di accoglienza, come in Francia dove ormai fa parte del vocabolario corrente.

Tra l'Ottocento e il Novecento, circa 26 milioni di Italiani e Italiane emigrano per motivi sia economici che politici. Una parte di essi si dirige in Francia che all'epoca mancava di manodopera. Gli Italiani diventano così gli stranieri più numerosi in Francia dall'inizio del XX secolo fino agli anni 60'.

Oggi commemorata, la loro integrazione non avvenne comunque senza intoppi. Tra diffidenza e desiderio, violenze e passioni, rifiuto e integrazione, la mostra itinerante Ciao Italia! narra questa storia evidenziando l'apporto degli Italiani alla società e alla cultura francesi.

Scoprite o riscoprite l'appassionante storia degli immigrati italiani in Francia. Sedici pannelli ispirati alla grande mostra del Musée National de l'histoire de l'immigration di Parigi e un fitto calendario di attività!


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma