"A quattro anni dipingevo come Raffaello, poi ho impiegato una vita per imparare a dipingere come un bambino". Durante l'intervista con le curatrici dell'associazione culturale ReadyMade RM la nota citazione di uno dei più grandi maestri dell'arte contemporanea, Pablo Picasso, viene ripresa da Pierpaolo Todisco, architetto pugliese classe 1976, per descrivere la sua visione dell'arte. Un'arte, quella di Todisco, che ha la capacità di coniugare diverse tecniche artistiche: la tavoletta grafica, photoshop e il pennello, dalla cui contaminazione nascono veri e propri collage digitali. E non è dunque un caso che Pierpaolo abbia assunto come modello di riferimento per le sue realizzazioni l'opera di Picasso, tra i primi ad utilizzare il collage nei sui dipinti ad olio. Insieme con la grande sperimentazione tecnica dell'artista spagnolo, le opere di Todisco rivelano un forte interesse, coltivato negli anni della formazione, per il mondo dell'architettura e del design.
Inizialmente immatricolato alla Facoltà di Ingegneria, dopo tre anni Pierpaolo decide infatti di dare una svolta alla propria vita iscrivendosi alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari. Durate gli studi partecipa a vari concorsi di progettazione, tra cui il Workshop Internazionale “Ortus Artis” a cura di Achille Bonito Oliva. Laureatosi in architettura nel 2008, vince una borsa di studio che gli permette di frequentare il “MID 2009” del Politecnico di Milano, dove un anno dopo consegue il relativo titolo con il massimo dei voti. In seguito a un iniziale tirocinio formativo svolto a Milano presso lo Studio “Progetto CMR”, la stessa società decide di inserirlo stabilmente nel proprio organico fino a quando, nel 2011, l’Architetto non decide di intraprende una nuova avventura professionale trasferendosi a Roma per collaborare con lo Studio di Architettura “LabArk”.
La passione, innata, per l'arte e il disegno, e il sempre maggior utilizzo della grafica computerizzata nell'ambito lavorativo, lo spingono, appunto, a sostituire lo schermo del computer alla tela e la tavoletta grafica al pennello per creare opere che si rifanno alla tecnica del collage digitale. Nel marzo 2013 partecipa con l'opera "L'Ideal" a "Donna XX", esposizione collettiva di arte dedicata all'universo femminile. Nel mese successivo partecipa alla collettiva "La setta degli Artisti" presso la Galleria d'arte "Coronari 111". Nel giugno 2013, infine, prende parte alla finale del "Premio Art Caffè Letterario" come vincitore del IV step espositivo con la serie di opere "Architetti & Architetture".
Dal 4 al 17 ottobre 2013 l'Associazione culturale ReadyMade RM, nata a Roma nel febbraio 2013 dall' incontro di quattro donne (tre storiche dell'arte e una costumista) unite dalla passione per ogni forma di espressione creativa, dedicherà a Pierpaolo Todisco un'intera mostra personale, intitolata "Collage digitali".

L' appuntamento per il vernissage è fissato a Venerdì 4 ottobre, ore 20,30, nello spazio di Via dei Piceni 1 (Roma, San Lorenzo).

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Mostre