27 opere appositamente selezionate dall'artista

In occasione del conferimento del Premio Presidente della Repubblica 2016 per la Scultura a Giovanni Anselmo (Borgofranco d'Ivrea, 1934), l'Accademia Nazionale di San Luca dedica all'artista, residente a Torino, la mostra Giovanni Anselmo. Entrare nell'opera, una retrospettiva che ripercorre gli oltre cinquanta anni della sua attività artistica.

In mostra 27 opere appositamente selezionate dall'artista, tra le più significative dell'intera sua produzione. Opere per la maggior parte di grandi dimensioni, che spaziano dalla fine degli anni Sessanta ad oggi, provenienti, oltre che dalla sua collezione personale, da importanti istituzioni, gallerie e raccolte private italiane, tra cui il Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea, la GAM di Torino e il MART di Rovereto.

Numerosi e di varia natura i materiali utilizzati da Giovanni Anselmo per le sue opere: dal ferro e stoffa di Torsione (1968), alla spugna di mare e ferro di Respiro (1969), dalla fotografia stampata su tela di Entrare nell'opera (1971), alla pietra, cavo d'acciaio e pigmento di Verso Oltremare (1984), fino alla terra e ago magnetico di Mentre la terra si orienta (1967/2019) a testimonianza di una attenzione verso le qualità delle cose e verso la loro intrinseca particolarità ed energia che, incrociando altre energie, riverbera per divenire fatto poetico, orientato ad accogliere nell'arte il tutto.


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma