Personale di Elena Boni

Il giorno 7 aprile 2016 alle 19.00 Interno 14_lo spazio dell'AIAC – Associazione Italiana di Architettura e Critica presenta "Il mio spazio k" di Elena Boni a cura di Piero Pala, accompagnata dai suoni di Jordan De Maio.

La mostra "Il mio spazio k" si articola solo in alcune stanze di Interno 14.

Elena Boni chiude le porte bianche e ne apre solo due, installando nello spazio una sorta di sipari in tessuto. In un percorso intenso ed emotivo, l'artista imprime negli schermi memorie cellulari legate a ricordi di viaggio, di un lavoro iniziato a Roma e portato in Brasile, tra natura africana e spazi intimi e ritmici.

Le mani coinvolte nel lavoro, ad un certo punto, si moltiplicano: entra, infatti, nella realizzazione di questa installazione, il contributo nella cucitura delle sarte del centro diurno San Paolo. Con il dipartimento di salute mentale si innesca un procedimento fresco e istintivo che dal pennello di Elena passa al filo di Margherita che traccerà il velluto.

La creazione dei sipari diventa luogo di attesa, di attraversamento, di sorpresa.

Elena Boni è nata a Latina nel 1972, è cresciuta in Svizzera ed ha compiuto gli studi a Torino. Vive e lavora a Roma. Il suo lavoro esplora diverse tecniche e forme artistiche: disegno, pittura, installazione, performance, video, design. Ha lavorato nella progettazione site specific e nella ricontestualizzazione di oggetti. E' project concept di interior design in Russia. Da diversi anni, parallelamente, è art director per eventi artistico culturali all'interno di progetti di assistenza a persone con disagio psichico.

L'iniziativa non si prefigge finalità commerciali di alcun genere, ma fa parte delle attività culturali dell'associazione. L'evento sarà strettamente su invito e prenotazione: mandare una mail a uffstampaaiac@presstletter.com

Associazione Italiana di Architettura e Critica

www.architetturaecritica.it


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma