S.O.S. Infanzia nel mondo ONLUS

Venerdì 2 ottobre alle ore 17, presso la Casa della Cultura di Villa De Sanctis, Via Casilina, 665 – Roma, avrà luogo, in occasione delle celebrazioni della “Giornata Internazionale della Nonviolenza”, la mostra collettiva d’arte contemporanea “International Day of Non-Violence”.

L’esposizione, organizzata dall’Associazione “S.O.S. Infanzia nel Mondo Onlus”, con il patrocinio della Città metropolitana di Roma Capitale e del Comune di Roma Capitale, vuole essere un valido progetto d’arte contemporanea, ove l’arte diviene strumento di comunicazione sociale e veicolo di messaggi contro tutte le varie forme di violenza.

Negli ultimi anni, più che mai, si sta assistendo all’ascesa e alla recrudescenza della violenza nell’intero pianeta; rimangono nelle memorie i conflitti etnici, gli atti terroristici, le bombe, gli episodi di sopraffazione e di violenza fisica.

A volte assordante, a volte silente, la violenza assume innumerevoli forme: religiosa, discriminatoria, intellettuale, psicologica, razziale, interpersonale, sociale.

“International Day of Non-Violence” nasce con lo scopo di svolgere un’opera di sensibilizzazione; l’arte risponde all’attualità, la interpreta e la sfida, invitando le coscienze a riflettere e a respingere la violenza in ogni sua manifestazione.

“S.O.S. Infanzia nel Mondo” crede in un concetto innovativo di arte, intesa come strumento attivo, canale di collegamento e di comunicazione per affrontare temi sociali e di attualità, capace di veicolare validi strumenti di educazione e informazione, in grado di parlare alle coscienze degli individui per risvegliare i valori contrari alla violenza, alimentando il desiderio di assicurare una cultura di pace e tolleranza.

L’esposizione collettiva mette a confronto 20 artisti con l’intento di diffondere, ognuno attraverso la propria espressione artistica, un messaggio che si rivolge al domani con rinnovata speranza affinché la nonviolenza sia una maniera estremamente fine ed etica di approcciarsi al vivere quotidiano, sia l’inizio di una nuova cultura fondata sul rispetto reciproco, sulla pari dignità di ogni essere umano, e sia la luce che torni a splendere sul buio cupo della violenza.

La manifestazione si protrarrà fino a domenica 4 ottobre 2015 secondo modalità e programma riportate su Facebook


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma