Il Museo Bilotti di Roma una mostra, curata da Roberto Gramiccia, sulle origini del pensiero occidentale

L'acqua come archetipo, forza primigenia da cui si genera la vita e a cui tutto farà ritorno. L'acqua che regge il mondo e l'acqua che nutre, in analogia con l'universo femminile. Questi i temi affrontati dall'artista madrileno José Molina nella mostra L'acqua di Talete. Opere di José Molina, che presenta iconici lavori fra dipinti, disegni e sculture, oltre a opere inedite, per la prima volta negli spazi espositivi del Museo Carlo Bilotti di Roma, all'interno della suggestiva cornice dell'Aranciera di Villa Borghese.

Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

 

Con il patrocinio di

Ufficio Culturale dell'Ambasciata di Spagna in Italia

Instituto Cervantes di Roma

 


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma