L'esposizione presenta attraverso dipinti, incisioni, libri e disegni alcuni contenuti della lettera scritta dall'Urbinate a papa Leone X nel 1519: parole che hanno originato un nuovo sguardo sugli antichi reperti e provocato una rivoluzione umanistica e scientifica.

La mostra, curata da Ilaria Sgarbozza e promossa dal Parco Archeologico dell'Appia Antica con l'organizzazione di Electa e il sostegno del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Raffaello, vuole essere un contributo alla storia dell'eredità culturale del grande artista e, insieme, della Via Appia.

Informazioni, orari e prezzi

Ingresso gratuito

CONTATTI
Telefono: +39 06 7806 686
Fax: +39 06 7835 8742
info
pa-appia.capodibove@beniculturali.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Mostre