Natura in arte

Dal 18 giugno Roberto Garzia è ospite della galleria espositiva Baccina 66 con una mostra dedicata alla materia e alla natura. Oltre venti sculture racconteranno il percorso di un uomo che ha fatto degli elementi naturali la propria vita artistica.
Garzia si avvicina all’arte con la pittura a olio su tela, per poi virare rapidamente verso il materico e gli elementi su cui la natura ha già disegnato in modo spontaneo i tratti salienti. Il suo credo artistico nasce dall'attenta osservazione della natura, dell'ambiente e delle cose che lo circondano, collezionando tutti quegli oggetti - sassi, tronchi, radici, conchiglie - con cui entra in una sorta di comunicazione o ispirazione da evidenziare e valorizzare. Le sue opere sono un delicato connubio tra la creatività spontanea della natura e dei suoi elementi (vento, acqua, sole, terra, fuoco, tempo…) e la mano dell'uomo. L'usura del tempo viene evidenziata e valorizzata (ma mai eliminata), mettendo in risalto la grandezza della natura e l'importanza che l'uomo e il suo operato rivestono per il perdurare di questa nel tempo.
Roberto Garzia ha esposto presso il Teatro dei Dioscuri - Quirinale, la Cascina Farsetti - Villa Doria Pamphilj e il Palazzo dei Congressi dell’Eur.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma