Il Maxxi e Bulgari insieme per la giovane arte contemporanea

Sono Talia Chetrit, Invernomuto (Simone Bertuzzi e Simone Trabucchi) e Diego Marcon i 3 finalisti del MAXXI BVLGARI Prize, il progetto del museo per il sostegno e la promozione dei giovani artisti che, grazie alla partnership con Bulgari, da quest'anno si rinnova, si rafforza e si proietta sulla scena artistica internazionale.

I finalisti – scelti da una giuria internazionale composta da David Elliott, curatore indipendente, Yuko Hasegawa, Direttore artistico del MOT di Tokyo, Hans Ulrich Obrist, Direttore Artistico della Serpentine Galleries di Londra, Hou Hanru, Direttore artistico del MAXXI, e Bartolomeo Pietromarchi, Direttore del MAXXI Arte – presentano nella Galleria 4 lavori site specific e nuclei di opere già presentati.

A ottobre 2018 la giuria decreterà il vincitore, la cui opera verrà acquisita dal museo.


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma