Artisti oltre lo spazio euclideo

Giovedì 17 settembre 2020 la Galleria Marchetti di Roma (Via Margutta 8) aprirà la stagione espositiva 2020-2021 con la mostra collettiva Multidimensionale – Artisti oltre lo spazio euclideo (aperta fino al 9 novembre 2020), la prima dopo l'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. Si tratta di una collettiva di otto artisti ai quali la galleria – ormai al 24° anno di attività – da molto tempo ha rivolto il proprio interesse: Gianni Asdrubali (Tuscania, Viterbo, 1955) , Luigi Boille (Pordenone, 1926 – Roma, 2015), Emanuela Fiorelli (Roma, 1970), Sergio Lombardo (Roma, 1939), Teodosio Magnoni (Offanengo, Cremona, 1934) , Gianfranco Notargiacomo (Roma, 1945), Pino Pinelli (Catania, 1938), Paolo Radi (Roma, 1966) .Tutti artisti che – al di là delle differenze generazionali, tecniche e stilistiche hanno espresso nel loro lavoro un'idea di arte come tensione continua fra pensiero e realtà fisica, tra esattezza progettuale e vivida immaginazione. In un percorso coerente e coraggioso, hanno indagato i meccanismi di formazione dell'opera abolendo le barriere tra autore e spettatore e creando uno spazio comune, ma con infinite dimensioni.                                                                                                                                            Documenta l'esposizione un catalogo della collana dedicata alla galleria da Grafiche Turato Edizioni (Padova), con un testo di Silvia Pegoraro.

Orari: LU 16.30-19.30 ; MAR-SA  10.30-13.00 / 16.30-19.30                                                                                                                                                                                                                                                                                         Informazioni: tel. 06 3204863;  www.artemarchetti.it , info@artemarchetti.it


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma