Il pensiero progettuale e costruttivo di Pier Luigi Nervi nelle opere realizzate per il mondo dello sport

In mostra l'ampio patrimonio di disegni, fotografie, documenti e modelli di oltre 60 progetti di impianti sportivi provenienti in gran parte dall'Archivio Nervi nelle collezioni del MAXXI Architettura.

Un'occasione unica per seguire lo sviluppo del metodo progettuale e costruttivo dell'ingegnere, dalle prime opere, come lo Stadio Berta di Firenze, agli edifici per le Olimpiadi di Roma del 1960, sino alle ultime grandi realizzazioni internazionali, come il progetto per il Kuwait Sports Centre.

Elaborazioni grafiche tridimensionali e modelli costruttivi, realizzati dal La-Mo e dal LaMoViDA dell'Università di Bologna, arricchiscono una sezione dedicata ai progetti per gli stadi in Italia e all'estero.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma