Documenti dalla Biblioteca Universitaria Alessandrina

La Grande Guerra fu un avvenimento epocale, capace di segnare col suo passaggio tutto il Novecento.

Opere storiografiche, romanzi ed epistolari la descrivono ampiamente, ma alcune delle testimonianze più interessanti provengono da coloro che la guerra la fecero davvero: protagonisti minori, autori di una letteratura grigia fuori dai canoni, capace di raccontare con voce autentica il periodo.

La mostra Raccontare la Grande Guerra si prefigge l'obiettivo di valorizzare tale produzione facendola riemergere dal Fondo Guerra della Biblioteca Universitaria Alessandrina di Roma: una raccolta di materiali relativi alla Prima Guerra Mondiale, composta da più di 6000 pezzi tra cui manifesti,fogli volanti, cartoline, spartiti di canzoni popolari, oltre che volumi e opuscoli, acquisiti dalla Biblioteca in due momenti distinti, a scopo di documentazione, conservazione e studio della produzione letteraria del quadriennio di Guerra. I documenti, di grande interesse storico e letterario, permettono di osservare da una prospettiva inedita e di toccare con mano la realtà del conflitto.

Raccontare la Grande Guerra è il risultato del lavoro di ricerca svolto da un gruppo di studenti: Agnese Caddeo, Francesca Cianfrocca, Marta De Gennaro, Giulio Romano Murialdi, Chiara Pericone, Alessandra Simoni, al terzo anno del Corso di Laurea in Lettere Moderne della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università La Sapienza di Roma. I ragazzi hanno lavorato sui documenti di interesse letterario del Fondo Guerra della Biblioteca Universitaria Alessandrina di Roma.

L'esposizione si articola in quattro percorsi tematici: Poesia Patriottica, Poesia d'Invettiva, Scatti di Guerra, Antologie di Guerra. Sono presenti postazioni per la visualizzazione dei contenuti multimediali.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma