L'autoritratto come San Paolo

Proveniente dal Rijksmuseum di Amsterdam esposto lo straordinario Autoritratto come San Paolo di Rembrandt, che apparteneva a Neri Corsini e che torna in Italia per la prima volta dopo il 1799.

La mostra porta alla luce una vicenda dimenticata ma cruciale della storia del collezionismo europeo: il dipinto fu infatti protagonista di un episodio emblematico della dispersione di opere d'arte durante l'occupazione francese del 1799, quando il maestro di casa dei Corsini - apparentemente all'insaputa del principe Tommaso - lo vendette ai mercanti Luigi Mirri e William Ottley per far fronte alle contribuzioni forzate imposte dal nuovo governo.

A corredo, una selezione di incisioni di Rembrandt possedute dalla famiglia Corsini e altre opere.

Mostra a cura di Alessandro Cosma


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma