A diciotto anni dalla sua ultima esposizione nella storica libreria romana Odradek di Via dei Banchi Vecchi 57, Roberto Di Costanzo prende parte al nuovo progetto espositivo "Gli artisti del Salotto Blu di Odradek".
La libreria ospiterà dal prossimo Lunedì 1 Febbraio, per tre settimane, le opere dell'illustratore e ritrattista Roberto Di Costanzo, vero e proprio virtuoso del disegno ad inchiostro di china.
Allievo del premio oscar Piero Tosi, scoperto in Francia dal genio creativo di Pierre Cardin, attualmente promosso dalla madrina del suo atelier Anna Fendi, presenta una collezione di opere visionarie e nostalgiche che narrano una Roma "felliniana" e barocca, insolita al grande pubblico.
L'esposizione, che comprende circa venti disegni ad inchiostro di china e tecniche miste del disegno, vanta la presenza di cinque opere inedite tratte dal suo ultimo libro illustrato "Roma. Viaggio segreto con Eros", edito da Edizioni Efesto.
Le opere invitano ad un percorso grafico e didascalico della città di Roma, rievocato attraverso gli occhi del maestro Federico Fellini e del felino Eros, in un ensemble ideale di scorci, vedute, prospettive ardite e capricci architettonici, che conducono lo spettatore in una visione fantastica ma pur sempre attuale della Città Eterna.

La passione per il disegno dell'architettura nasce dopo gli studi di Scenografia e Costume presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, nel quale l'artista ha acquisito abilità tecniche e stilistiche nel disegno progettuale scenografico e nella bozzettistica per il cinema.
La Libreria Odradek con il suo nuovo progetto espositivo crea un "ponte artistico" tra le sue attività e quelle del vicino atelier dell'artista Roberto Di Costanzo, sito in Via Giulia 111, nel quale propone corsi di disegno dal vivo, disegno del nudo, pittura ad olio, attualizzando e rinnovando l'interesse internazionale per l'arte figurativa in forte crescita.
L'esposizione sarà visitabile fino a tutto il 20 febbraio dalle ore 09.00 alle ore 20.00 presso la Libreria Odradek di Via dei Banchi Vecchi 57 (domenica esclusa).
Breve Biografia:
Roberto Di Costanzo. Illustratore, ritrattista, pittore. Dopo gli studi presso l'Accademia di Belle Arti di Roma, si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia in costume, scenografia e arredamento per il cinema sotto la guida del suo mentore, il Maestro costumista Piero Tosi. Comincia quindi a lavorare come illustratore per numerose case editrici italiane ed estere tra cui Azimut e Editions Nomades. Dopo molte mostre collettive e personali in Italia, presenta le sue opere all'Espace Pierre Cardin su invito dello stesso Pierre Cardin. I suoi lavori vengono poi esposti alla Casa dell'Architettura di Roma, all'Institut Français - Centre Saint-Louis e alla 71esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.
Nel 2019 ha inaugurato il suo atelier in Via Giulia 111, nel cuore di Roma, dove propone corsi di disegno, mostre ed eventi culturali; l'atelier vanta come madrina dello spazio Anna Fendi, già estimatrice e collezionista delle opere del maestro.
A dicembre 2020 ha presentato il suo settimo libro illustrato "Roma. Viaggio segreto con Eros", edizioni Efesto.
Tra le sue ultime mostre personali ricordiamo:
2020   "A Rebours – Controcorrente" Roberto Di Costanzo Atelier (Roma, Italia)
2019   "Carnet de voyage Roma – Milano – Parigi" Roberto Di Costanzo Atelier (Roma, Italia)
2019 "Arcadia – Storie di trionfi a corte" SpazioCima (Roma, Italia)
2018 "Discours d'Amour" presso Galleria 28 Piazza di Pietra (Roma, Italia)
2018 "Rome rencontre Paris" presso Galerie de la Sablière (Parigi, Francia)
2018 "Tributo a Milano" presso Galleria Maiocchi15 (Milano, Italia)
2017 "Doppio Senso" con il maestro Ettore Greco presso SpazioCima (Roma, Italia)
2017 "Tributo a Roma" presso Teatro Sala Umberto (Roma, Italia)
2017 "Human Landscape" presso Galleria 28 Piazza di Pietra (Roma, Italia)
2017 "La mia isola" presso le Terrazze di Eolo (Stromboli, Italia)
2017 "Gatsby in Rome" presso Gatsby Cafe (Roma, Italia)
2017 "Roma Amor" presso P&G Events Via Margutta (Roma, Italia)

Libreria Odradek
Storica libreria romana, sorge nel cuore del centro storico della capitale. Sin dalla sua nascita, la libreria indipendente Odradek è stata parte integrante ed attiva del circuito delle librerie romane alternative, proponendo da sempre volumi insoliti, fuori dai circuiti commerciali convenzionali, e realizzando un indirizzo culturale originale ed importante. Sorge nei locali che furono della vecchia associazione Italia-Urss, di cui conserva alcuni volumi, introvabili altrove, di letteratura e scienza in lingua russa originale.
Odradek è straordinaria e incredibile come l'essere immaginario di Franz Kafka. La chiamiamo per nome come fosse una persona, una di quelle che combatte sempre in prima linea per un ideale. E' rappresentativa di un quartiere e profondamente radicata sul territorio.
La libreria è centro di attività culturali alternative, come si conviene al suo nome, ultima tra tutte quella dedicata agli artisti del Salotto blù di Odradek. Nell'ultima sala della libreria è stato allestito un divano e una poltrona blu per ospitare autori e artisti che in pochi minuti si esibiscono con una performance o vengono intervistati in diretta streaming, per permettere di mantenere un legame con i lettori che frequentano Odradek e che a causa della pandemia non hanno più potuto assistere a presentazioni dal vivo.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Mostre