Solveig Cogliani ritorna ad esporre al Vittoriano

A distanza di cinque anni la pittrice ritorna ad esporre al Vittoriano, presentando 17 opere, di cui dieci inedite, dedicate interamente a Roma nel rapporto della città con la Grande Guerra, nell'anno della celebrazione del centenario, ancora una volta ricreando in nuova, personalissima forma luoghi che sedimentazioni dell'arte e della storia hanno reso tòpoi dell'immaginario collettivo.

Un viaggio nel tempo e nello spazio, che, tra memorie e narrazioni, ha il tocco definitivo dell'invenzione artistica. Così che un volo di colori e materia sulla Città eterna consente il ritrovare affrescati dal timore precognitivo dell'arte, in un rimando che fa unico caleidoscopio della storia, del mito e dell'attualità, il monumento al Milite ignoto e il Campidoglio, per le statue che evocano il mito di Marco Aurelio con la civetta tra la chioma del cavallo, pronta al risveglio, e per quelle di Castore e Polluce, i quattro siti a cui Respighi dedica i suoi "Pini di Roma", ricostruito come via percorsa da militi immaginari o immaginati da bambini che giocano alla guerra, la via Appia, le catacombe, Villa Borghese, la Porta di Giano.

In occasione dell'esposizione è pubblicato il catalogo "Roma, La Grande Guerra" di Gangemi editore che racchiude il prezioso testo critico del prof. Claudio Strinati.

Note biografiche

Solveig Cogliani di origini siciliane, nasce a Roma il 10 aprile 1967. Si forma con studi classici e giuridici, laureandosi nel 1989 presso la Sapienza. Il suo percorso è segnato dall'incontro con gli artisti Mirella Bentivoglio, Ennio Calabria, Armando Ilacqua, Sigfrido Oliva, Ruggero Savinio e Lino Tardia. Dopo una sperimentazione di differenti materiali e diverse modalità espressive (dalla scrittura al teatro), laureatasi in pittura alla RUFA di Roma, matura una consapevole scelta di ‘ritorno' alla pittura.Sensibile alle tematiche sociali e culturali, promuove molteplici iniziative con l'Associazione culturale CentrarteMediterranea.

L'esposizione nasce con il patrocinio di Regione Lazio e Roma Capitale in collaborazione con iTAM Comunicazione, la Galleria Michelangelo di Roma e l'Associazione culturale Centrartemediterranea. L'organizzazione e la realizzazione sono di Comunicare Organizzando.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma