La mostra nasce da un progetto pedagogico e culturale: la fotografia come alternativa concreta alla strada

Scatti Liberi: l'Africa negli occhi dei bambini è un progetto culturale che, attraverso la fotografia, promuove un racconto differente, interamente affidato a bambini, aprendo una finestra su due società africane, il Mali e il Kenya, attraverso una prospettiva completamente nuova, dal basso verso l'alto. 9 ragazzi Keniani e 10 Maliani, tra gli 8 e i 17 anni, residenti rispettivamente nelle periferie di Nairobi e Bamako, sono stati inseriti in un corso propedeutico di fotografia e poi inviati come reporter a immortalare momenti, volti, ambienti della società in cui vivono. L'iniziativa, realizzata dal Cortile dei Gentili (dipartimento per il dialogo tra credenti e non credenti del Pontificio Consiglio della Cultura), in collaborazione con Amref e Pianoterra Onlus, è nata con l'obiettivo di offrire ai bambini africani un'alternativa concreta alla vita di strada, attraverso un percorso pedagogico di formazione professionale e integrazione sociale sul territorio.


 


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma