The bloom party project nasce dalla collaborazione tra artisti, musicisti, poeti e due spazi culturali della capitale, Spazio Placebo e Santa Libbirata/La Carretteria. Nato da un'idea di Christian Ciampoli, Ivan Schiavone e Spazio Placebo a latere della presentazione della collana di poesia contemporanea Adamàs presso l'Università La Sapienza di Roma, il 24 maggio alle ore 16:30, questo progetto intermediale si declinerà in una mostra, presso Spazio Placebo, e in un live set elettronico e reading, nelle sale di Santa Libbirata/La Carretteria.

Gli artisti coinvolti nell'esposizione, dalle 18:30 a Spazio Placebo, saranno Christian Ciampoli con The circle, deturnamento di materiale iconografico recuperato, Sara Davidovics con 1222. Progetto per un atlante, installazione diffusa partecipata, Miriam Di Cola con Grazie addio. Un testamento, ricostruzione ambientale domestica accompagnata dalla voce dell'artista e Alessandro Morino con Didascalie, serie pittorica accompagnata da poesie di Ivan Schiavone.

Pierpaolo Cipitelli e Alchemical views saranno gli artefici dei live set presso Santa Libbirata/La Carretteria a partire dalle 22. Pierpaolo Cipitelli, da anni impegnato nell'ibridazione tra elettronica contemporanea e poesia, proporrà un set in cui saranno coinvolti i poeti Sara Davidovics, Vincenzo Frungillo, Florinda Fusco, Tommaso Ottonieri, Melania Panico, Federico Scaramuccia e Ivan Schiavone. Chiuderà la serata la techno anni '90 di Alchemical Views che firmerà, insieme a Silvia Sbordoni, anche i visual della serata.


Presentazione della collana di poesia Adamàs
24 maggio, h 16:30 Università La Sapienza di Roma

The bloom party project
25 maggio, h 18.30
Mostra Spazio Placebo

25 maggio, h 22.00
Live set elettronico e reading, Santa Libbirata/La Carretteria

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Mostre