Il lavoro fotografico di Nelly Schneider è costantemente ispirato dall'arte e architettura che la circonda nella sua città natale, e dalla diversità di coloro che la frequentano.

La collezione the homage and the hero è realizzata nella città eterna con un senso di profonda gratitudine per l'unicità e bellezza di ciò che abbiamo intorno e per la possibilità di poterne usufruire. L'apprezzamento per il lavoro che altri hanno svolto nel creare tale bellezza si racconta nella opposta relazione da un lato tra la vita erratica e vulnerabile dell'eroe dello scatto, the hero, colui o colei che sta vivendo quel luogo, il protagonista dell'immagine, che probabilmente viene dal lato opposto della terra per visitarla anche solo per una volta, che mostra meraviglia e stupore per l'unicità di ciò che vede; dall'altro vi è invece l'elemento architettonico, the homage, il dono lasciato da coloro che ci hanno preceduti, spesso origine di dolori e sofferenze, di punizioni e sacrifici, che invece è permanente e costante nel tempo, e che si trova lì talvolta da secoli. L'eroe e l'omaggio, nella loro dualità quindi si uniscono, si fondono in una danza comune, in una moltitudine di esposizioni sovrapposte l'un l'altra. Le sovrapposizioni hanno la funzione di enfatizzare la loro comune partecipazione alla possibilità di essere insieme ad onorare il regalo ricevuto. L'obiettivo finale risiede nel tentativo di trasformare i due protagonisti in un unico elemento dinamico, di dare forza e scopo al movimento, di onorare ed ammirare l'omaggio ricevuto.

L'esposizione è visitabile al Quintessenza Caffè Gourmet di Via Sabotino 13 vicino Piazza Mazzini a Roma nella sala interna con ingresso gratuito da venerdi 11 a lunedi 21 dicembre 2020. Orari di accesso alla sala interna: dal lunedi al venerdi dalle ore 7 alle ore 12,30 e dalle ore 15 alle ore 18; sabato dalle ore 7 alle ore 18; domenica dalle ore 7,30 alle ore 13,30. Eventuali aggiornamenti sul sito www.nellyschneider.com alla pagina news.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Mostre