L’associazione culturale ReadyMade inaugura Visi, personale dell’artista Alessandro De Berti, venerdì 9 maggio, ore 21:30, presso i suoi spazi di via dei Piceni,1 - Roma.
Musicista, compositore, disegnatore, De Berti presenterà una serie di nuove tele incentrate sulla tematica del volto, immagini in cui l’espressione facciale è l’input di una struttura di linee e geometrie accumulate. Ogni viso è un tumulto di segni neri che si aprono al colore come spaccature, mentre il referente reale si disfa; ogni viso è un prisma che può contenere una serie potenzialmente infinita di sfaccettature, nelle quali poter ravvisare molto più di occhi, nasi e bocche, dove si possono trovare dettagli incompleti provenienti sia dall’esperienza che dall’inconscio. La vernice acrilica dei pennarelli Uni-posca è la materia di questi ritratti fatti di scrittura automatica, un’improvvisazione del tratto, in cui la costruzione astratta è riscoperta e fatta rinascere dalla cenere del postmoderno: una composizione liberata e libera di portare avanti un discorso visivo il cui unico limite è il margine della tela.

(Testo di Jamila Campagna)

Alessandro De Berti nasce a Milano nel 1973, si appassiona sin da giovanissimo allo studio della chitarra rock. Frequenta il CPM sotto la guida di Pietro Nobile per poi seguire vari insegnanti della scena musicale italiana, tra i quali, Luca Zamponi, Giorgio Cocilovo, Bebo Ferra e Dario Faiella. Collabora in studio come turnista/arrangiatore con diversi gruppi ed artisti della scena Rock tra i quali Andre’ Matos (Angra), Node, Time Machine, Arkhe’Parallelamente forma il gruppo N8 con il quale registra nel 1999 il disco “Reality…Fate” (Scarlet/Sony). Collabora inoltre, come compositore, chitarrista e produttore con diversi artisti della scena pop tra i quali Giorgia, Daniele Stefani, Jet Lag, Marlon e molti altri. Nel 2011 esce il disco VIVA Project per l’etichetta Terre Sommerse, pubblicazione strumentale inedita di cui è fondatore, produttore, esecutore e principale autore. Nel 2013 esce il progetto “Luciano D’abbruzzo e MIG” con l’album “Come un arancio in Norvegia” di cui ha curato la produzione artistica. E’ componente dello “Stefano Lenzi Quintet”, progetto strumentale, in prossima uscita con “Somiglianze”.
Parallelamente, si dedica alle arti visive, sperimentando il disegno pittorico come momento di libera espressione creativa.

http://alessandrodeberti.comhttp://alessandrodeberti.com]http://alessandrodeberti.com[/url[/url]

Informazioni, orari e prezzi

Vernissage venerdì 9 maggio 2014 alle ore 21:30

Info e costi dell'evento.
Evento per i non soci (drink, stuzzichini e tessera) 5 Euro
Evento per i soci (2 drink e stuzzichini) 5 Euro

Info:
3891075948
ass.readymade@gmail.com

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Mostre