Il Festival delle Terre - Premio Internazionale Audiovisivo delle Biodiversità - presenta due documentari in anteprima nelle serate di martedì 23 e martedì 30 Aprile presso il Nuovo Cinema Aquila, che ospiterà la decima edizione del festival dal 7 al 10 Maggio 2013.

Come si cambia il mondo? Due documentari per descrivere gli estremi dell'attivismo, dai movimenti radicali alle risposte istituzionali, due lavori importanti che senza giudizi né pregiudizi stimolano nello spettatore una riflessione costruttiva e positiva sui problemi sempre più urgenti innescati dal modello e dalle politiche di sviluppo attuali.

“If a tree falls. A story of the Earth Liberation Front” ricostruisce la storia dell'ELF - Earth Liberation Front, movimento considerato dell'FBI “minaccia terroristica interna numero uno”: tra il 1995 e il 2001 l'ELF ha appiccato decine di incendi contro attività considerate colpevoli di pesanti danni ambientali. Un’analisi degli eventi che rifiuta le semplificazioni e non fa sconti a nessuno, una riflessione profonda sul senso dell’attivismo, della violenza e della parola “terrorismo”.


“The Island President” ci fa conoscere il percorso dell'ex presidente delle Maldive, Mohamed Nasheed, nel corso dei negoziati del Copenahgen Climate Summit nel 2009, unico spazio di discussione istituzionale sul cambiamento climatico che minaccia di spazzare via l'intero arcipelago. Una visione dall'interno delle dinamiche politiche e, soprattutto, economiche che aleggiano attorno alla risposta dei governi alla minaccia del riscaldamento globale.

Programma:

23 aprile ore 20:00
IF A TREE FALLS. A STORY OF THE EARTH LIBERATION FRONT
di Marshall Curry e Sam Cullman (USA 2011), 85'

Per anni l’ELF (Earth Liberation Front) – agendo attraverso cellule anonime e indipendenti, prive di una leadership centrale – si è resa responsabile di decine di incendi dolosi ai danni di imprese che il movimento considerava direttamente responsabili della distruzione dell’ambiente: compagnie di legname, concessionarie di SUV, mattatoi di cavalli selvaggi… L’FBI arriva a definire L’ELF “minaccia terroristica interna numero uno”. Con l’arresto di Daniel e di altre tredici persone nel dicembre del 2005, il governo ha spezzato quella che è stata probabilmente la più grande cellula ELF degli Stati Uniti e abbattuto il gruppo responsabile del primo incendio doloso.
Il documentario ripercorre la storia di Daniel Mc Gowan, dalla maturazione di una coscienza ecologica sino all’arresto e al processo, tracciando contemporaneamente, con il contributo del materiale d’archivio scioccante e in gran parte inedito, tra cui le interviste ai membri dell’ELF, al procuratore e ai detective che davano loro la caccia, una storia dell’ELF nel tumultuoso periodo dal 1995 fino agli inizi del 2001, quando l’accezione della parola “terrorismo” non era ancora stata alterata dagli eventi dell’11 settembre.

Documentary Editing Award al Sundance Film Festival
Nomination agli Academy Awards

30 aprile ore 20:00
THE ISLAND PRESIDENT
di Jon Shenk (USA 2011), 101'

A dispetto delle timide reazioni dei leader mondiali al problema del riscaldamento globale, Mohamed Nasheed, ex presidente delle Maldive, ha deciso di affrontare con forza la minaccia diretta alla sopravvivenza del suo paese. Si stima infatti che l'aumento del livello del mare potrebbe sommergere le 1200 isole dell'arcipelago nell'arco di qualche decina di anni.
The Island President segue Nasheed nel suo primo anno d’incarico, culminato con il viaggio al Copenahgen Climate Summit nel 2009. Nonostante le dimensioni del suo Paese, Mohamed Nasheed è diventato una delle voci internazionali più influenti nell’urgente questione del cambiamento climatico, assumendo un ruolo chiave nella conferenza di Copenhagen.
People's Choice Documentary Award al Toronto International Film Festival
Pare Lorentz Award dell'International Documentary Association
Sustainability Award del Sundance Institute

La 10° edizione del Festival delle terre si terrà dal 7 al 10 Maggio presso il Nuovo Cinema Aquila. Il Festival delle Terre presenta ogni anno una selezione di documentari italiani e internazionali che testimoniano l'universo dei diritti legati alla terra, attraverso gli occhi e le parole di chi ne è protagonista: piccoli produttori di cibo, comunità locali, popoli indigeni e tutti coloro che si battono in difesa della terra e della sovranità alimentare. Storie che raccontano le resistenze e le alternative in un'ottica di conservazione della “biodiversità”, intesa come diversità biologica, sociale e culturale.
Il Festival delle Terre è organizzato dal Centro Internazionale Crocevia, associazione di solidarietà e cooperazione internazionale, attiva dal 1958 nei settori dell’educazione, della comunicazione e dell’agricoltura. Crocevia promuove e implementa attività di formazione, campagne e progetti a sostegno di comunità indigene e contadine, e si adopera nella costituzione di reti internazionali di solidarietà come il Comitato Internazionale per la Sovranità Alimentare (IPC on Food Sovereignity).
La decima edizione del Festival delle Terre ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Roma ed è organizzato in collaborazione con in Nuovo Cinema Aquila, Associazione Amanda, Bioversity International, Legambiente Mondipossibili, Tutti nello stesso piatto Festival, Ari (Associazione Rurale Italiana), AAmod (Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico), Circolo degli artisti e con il contributo di EuropAfrica: verso la sovranità alimentare, Opulentia, Biopolis Store ed Eticando.

Informazioni, orari e prezzi

NUOVA CINEMA AQUILA

Info: 3382006735

www.festivaldelleterre.it

www.croceviaterra.it

press@festivaldelleterre.it

Dove e quando

Rassegne - La fiaba sul comò
Rassegne - Rome Chamber Music Festival