Cortometraggi di Buster Keaton

Il Film è per l'attore l'occasione di "fare l'idiota": più sarà serio e più risulterà divertente". Buster Keaton è infatti conosciuto come “l’uomo che non poteva sorridere per contratto“: il suo sguardo di pietra, la sua comicità lunare e le sue storie surreali lo hanno reso famoso, pur andando controcorrente rispetto ai suoi contemporanei Chaplin e Langdon, e gli hanno permesso di ottenere l'oscar alla carriera nel 1960.
La sua prima apparizione sullo schermo è come attore per il film “The butcher boy” (1917) di Arbuckle, cortometraggio che ritrova lo schema semplice dello slapstick, cui Keaton si ispirerà per le sue opere successive.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma