Per il quinto anno consecutivo torna al cinema Trevi di Roma il Festival del Cinema Veramente Indipendente, l'unica rassegna internazionale di cortometraggi che non prevede vincitori, premi, giurie o selezioni. Quattro giorni di proiezioni e dibattito aperto sul cinema indipendente, incontri con gli autori e workshop. Nessun biglietto di ingresso, nessun costo per i partecipanti.

L'organizzazione è inoltre lieta di ospitare la presentazione del documentario Il più bel film Mai fatto "Il viaggio di G. Mastorna" di Federico Fellini, di Maurizio De Benedictis, docente di Storia Cinema alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università 'Sapienza'. L'opera sarà proiettata nel corso della serata d'apertura (4 maggio, ore 19:00). Domenica 7 è previsto il Workshop di Openddb sui nuovi modelli on-demand del cinema indipendente (le nuove forme di distribuzione digitale dal basso. Meccanismi di solidarietà, accessibilità e sostenibilità alternative, attraverso l'utilizzo consapevole della Creative Commons. Ne parleremo con la redazione della piattaforma dei creativi indipendenti).

Anche l'edizione 2017 è stata possibile grazie alla partecipazione dei tanti filmmaker che hanno contribuito alla stesura del programma iscrivendo il loro corto. Saranno proiettate tutte le opere arrivate all'organizzazione, senza alcuna selezione o censura. L'unica restrizione applicata, il rispetto dei parametri tecnici necessari per garantire una visione accettabile del film in sala.
Dal 2013 l'associazione culturale Cinema Veramente Indipendente promuove un'idea di festival estraneo alla logica della competizione. Una rassegna senza filtri, unica nel suo genere, nata per dare a tutti i filmmaker la possibilità di vedere le loro opere proiettate sul grande schermo. Tutti, nessuno escluso. In questi quattro anni si è creata attorno all'evento una rete di filmmaker indipendenti in grado di far emergere il talento e favorire lo scambio di esperienze. Nel corso delle quattro edizioni precedenti sono stati proiettati più di 200 corti provenienti da 10 paesi diversi, con una media di 1200 spettatori per edizione. Diverse opere proiettate sono state selezionate da importanti rassegne nazionali ed estere.

Informazioni, orari e prezzi

Info:
www.cvifestival.com

Dove e quando