Luglio suona rock

Oltre 300 sale coinvolte, 80.000 spettatori, 900.000 euro di incasso. Questi i numeri da record registrati per le proiezioni dei tre film Hungarian Rhapsody Queen Live in Budapest, The Doors Live at The Bowl '68 e The Rolling Stones – Crossfire Hurricane che Microcinema Distribuzione ha portato nelle sale italiane, ora a grande richiesta, in replica, nel mese di luglio, ritornano in esclusiva nel circuito The Space Cinema grazie alla collaborazione con The Space Extra.

(1-2-3 Luglio) Hungarian Rhapsody Queen Live in Budapest di János Zsombolyai.

Il 27 luglio 1986 i Queen, nel pieno del successo del loro Magic Tour, furono protagonisti di uno dei più grandi concerti mai tenuti in uno stadio, davanti ad 80mila fan. La cornice fu quella del Nepstadium di Budapest: le autorità ungheresi, consapevoli della straordinarietà dell'evento, misero a disposizione un dispiegamento di cameraman e tecnici senza precedenti per quello che fu il primo concerto di una band occidentale oltre la cortina di ferro, tre anni prima della caduta del Muro di Berlino.

Il risultato è Hungarian Rapsody: Queen Live in Budapest, quasi due ore di grande spettacolo che alterna alle canzoni entrate nella storia (da Bohemian Rhapsody a Crazy Little Thing Called Love, da A Kind of Magic a I Want To Break Free, da Under Pressure a Who Wants to Live Forever a We Are the Champions) immagini del backstage e della visita in Ungheria di Freddie Mercury, Brian May, Roger Taylor e John Deacon.

(8-9-10 Luglio) The Doors Live at The Bowl '68 di Ray Manzarek.

Registrato il 5 luglio del 1968 all’Hollywood Bowl di Los Angeles, il concerto è stato oggi rimasterizzato da Bruce Botnick, lo stesso fonico che all’epoca si occupò della registrazione su un otto piste a bobina, e che, grazie alla più moderna tecnologia, ha potuto ricostruire non solo il video integrale del concerto, ma anche garantire un miglioramento qualitativo senza precedenti con audio surround 5.1.

La nuova edizione del concerto comprende anche una ricca parte di contenuti extra e documentari tra cui interviste con la band, foto e contributi inediti di amici e addetti ai lavori. The Doors Live At The Bowl '68, considerato dai critici come la miglior performance mai registrata in video da Morrison e soci, porta al cinema l’emozione di un concerto dal vivo, con immagini nitide e un audio perfetto, con le magiche note che vanno da Light My Fire a When The Music’s Over passando per Back Door Man e The End.

(15-16-17 Luglio) The Rolling Stones – Crossfire Hurricane di Brett Morgen.

Un film, un documentario, un concerto. Nessuna definizione può descrivere in maniera esaustiva le circa due ore di storia filmata dedicata a una delle rock band più longeve e trasgressive del pianeta. Dal dualismo con i Beatles alla tragedia di Brian Jones fino ai giorni nostri attraverso concerti, droga, sesso, spettacolo ed eccessi. Diretto da Brett Morgen, Crossfire Hurricane raccoglie interviste, filmati storici - molti dei quali inediti - commenti degli stessi Mick Jagger, Keith Richards, Charlie Watts, Ronnie Wood, oltre che degli ex membri Bill Wyman e Mick Taylor, così come rare interviste a Brian Jones. Frammenti, emozioni, scorci di una vita da star sono raccontanti quasi in presa diretta. Il realismo delle immagini trasmette proprio quel senso di irrequietezza e lucida follia che ha caratterizzato la carriera di questi musicisti definiti a torto o a ragione gli anti-Beatles.

"LUGLIO SUONA ROCK" QUEEN, DOORS & ROLLING STONES - IN ESCLUSIVA IN TUTTI I THE SPACE CINEMA:

Dall’1 al 3 Luglio Hungarian Rhapsody Queen Live in Budapest

Dall’8 al 10 Luglio The Doors Live at The Bowl '68

Dal 15 al 17 Luglio The Rolling Stones Crossfire Hurricane

The Space Extra è un cartellone di appuntamenti esclusivi e di contenuti originali prodotti da The Space Cinema dedicati a cultura, musica, scienza, sport, intrattenimento, arte. Concerti, documentari, musica classica, sport, conferenze interattive, grandi eventi-maratona live, film mai distribuiti in Italia: tutto questo, e altro ancora, è The Space Extra, un palinsesto di contenuti alternativi ai film, presentato per la prima volta al mondo da un circuito cinematografico. Negli ultimi mesi The Space Extra ha portato in sala titoli molto apprezzati dal pubblico, quali Coldplay Live 2012, The Art of Rap, Vasco Live Kom 011, Pearl Jam 20 e B.B.King-The art of Riley.

The Space Cinema nata dalla fusione di Warner Village Cinema e Medusa Multicinema e di proprietà per il 51% di 21 Investimenti - società di private equity guidata da Alessandro Benetton - e per il restante 49% da Mediaset RTI, è il leader del mercato italiano dell’esercizio cinematografico. La sua market share è vicina al 21%, e sale ad oltre il 40% considerando solo i multisala. La missione di The Space è quella di far crescere il mercato generando nuovo valore nell’offerta per gli spettatori che - a sostegno di pellicole di qualità - troveranno un’ampia e variegata offerta di esperienze di intrattenimento e svago che comprendono musica, teatro ed eventi sportivi. The Space Cinema ha ricevuto un riconoscimento speciale agli Hot Bird TV Awards 2010, "per aver proposto degli eccezionali contenuti in 3D, compresi i mondiali di calcio del 2010". Negli ultimi mesi ha portato in sala titoli quali Coldplay Live 2012, The Art of Rap, Vasco Live Kom 011, Pearl Jam 20. Delle 36 strutture che oggi fanno parte del circuito The Space Cinema, 6 sono state rilevate a fine dicembre 2010 dal gruppo Cinecity.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma