Il Teatro Parioli con la direzione artistica di Piero Maccarinelli, presenta – dal 15 gennaio al 26 febbraio 2024 - la rassegna: LINGUA MADRE - Il teatro italiano non fa schifo; drammaturgia italiana a confronto tra commedia e dramma. Una proposta dedicate alla drammaturgia contemporanea italiana, un modo per riflettere sul tema e rimuovere quegli ostacoli che impediscono una fruizione popolare della scrittura scenica di qualità, così come accade in molti altri paesi. Un veicolo per realizzare un osservatorio attivo di pubblico partecipe, che sia da stimolo e confronto tra le diverse espressioni del fare teatro oggi.

"Nel teatro la drammaturgia è essenziale - afferma il direttore artistico Piero Maccarinelli - Scrivere nuove storie, raccontarle per il pubblico è una necessità imprescindibile. Nel Teatro Italiano contemporaneo spesso si preferisce raccontare per immagini, scelta legittima ma non dirimente. Senza nuove storie, nuovi racconti, nuovi linguaggi risulta difficile pensare alla sopravvivenza del Teatro. È vero ci si può rifugiare nella rilettura dei classici ma non si costituirà quel tessuto connettivo con il pubblico su nuove curiosità e nuove appartenenze. Il teatro francese o tedesco, il teatro anglosassone lo hanno capito e la loro forza, la loro vitalità, si basa su nuove drammaturgie e nuove scritture. Per questo riprendendo l'esperienza dei "lunedì di Artisti Riuniti" insieme ad un nutrito e prestigioso numero di interpreti-attori e attrici, registi e registe, abbiamo deciso di proporre - per adesso in lettura - quattro testi inediti di quattro importanti autori e autrici. Lo facciamo con entusiasmo e su base volontaria perché crediamo che Il Teatro Italiano esista e ha bisogno di questa linfa vitale".

15 gennaio 2024

TERZO TEMPO
di Lidia Ravera, tratto dall'omonimo romanzo
regia a cura di Emanuela Giordano
personaggi e attori
Costanza – Emanuela Giordano
Dom – Enzo Decaro
Chelsie – Maria Chiara Augenti
Matteo – Francesco Brandi

Un marito e una moglie attraversano il guado della terza età. Lei sogna di trasformarlo nel tempo più prezioso della vita. Lui capisce che i colpi di testa di lei controbilanciano la paura (la paura di tutti noi) di invecchiare male, soli e senza desideri. Un'eredità inaspettata permetterà a Costanza – la moglie - di progettare un luogo dove vecchi e nuovi amici possono incontrarsi, studiare, e volersi bene. Dom – il marito - andrà in suo aiuto quando la moglie si caccerà nei guai. La famiglia non ha più spazi, tempi e motivazioni per accogliere i vecchi amici. Ma allora, perché non pensare ad un mondo che sappia fare del Terzo Tempo un'avventura esaltante?

29 gennaio 2024
SECONDO LUCA E MARCO
di Rosa A. Menduni, Roberto De Giorgi
regia a cura di Alvia Reale
personaggi e attori
Luca – Stefano Scandaletti
Marco – Alberto Onofrietti
Ilde – Valentina Violo

Una indagine vaticana deve fare luce sul comportamento di Luca, giovane parroco di un paesino sperduto del Nord Italia, accusato dell'abuso su un minore. A condurla è Marco, suo ex compagno di studi oggi lanciatissimo nella sua carriera romana di "moderno inquisitore". Mentre si affrontano due modi opposti di intendere la missione ecclesiastica, l'amicizia e la vita, la verità finalmente arriva a rivoluzionare l'esistenza di tutti, aprendo anche alla speranza.

12 febbraio 2024
IL PREMIER
di Giuseppe Manfridi
regia a cura di Piero Maccarinelli
personaggi e attori
Gianni – Gabriele Lavia
Gaia – Federica De Martino
Martina – Mersila Sokoli
Maurizio – Stefano Santospago
Federica – Galatea Ranzi
Traglia – Duccio Camerini

Tutto si consuma in una notte attorno alla figura di un ex Premier della Repubblica Italiana inquisito per un'accusa di collusione con la mafia. Prosciolto dopo un processo la sua immagine pubblica ne esce tuttavia gravemente danneggiata. Dopo un periodo di esilio silente, lui che fu per anni il leader del partito di maggioranza, intende riorganizzare le fila dei suoi fedeli e candidarsi nuovamente. Nel breve giro di alcune ore, questioni pubbliche e private si intrecciano formando un groviglio, da cui ci si potrà sottrarre solo facendo del disordine una nuova opportunità. Il premier è un'indagine delle dinamiche sull'esercizio del potere.

26 febbraio 2024
L'ORA NOSTRA
di Sergio Pierattini
regia a cura di Piero Maccarinelli
personaggi e attori
Giada – Sandra Toffolatti
Mauro – Emanuele Salce
Milvia – Claudia Coli
Enrico – Francesco Bonomo
Oscar – Noli Sta Isabel

La morte improvvisa della proprietaria di un'importante azienda vinicola Toscana riunisce i due figli che da anni vivono uno, Mauro a Milano e l'altro, Giada, in Cina.
La natura dell'improvviso decesso non è chiara.  Quel giorno nell'azienda era presente solo Oscar, fedele tuttofare filippino della defunta.
Costretti da una bufera di neve a una convivenza forzata, nell'attesa che si possa celebrare il funerale, figli e i loro coniugi preparano l'organizzazione delle esequie in un crescendo di tensioni che assumono, con il passare delle ore, tinte tragicomiche.
I sospetti che iniziano a gravare sul domestico troveranno conferma nella scoperta del testamento e in una sconvolgente rivelazione.

Informazioni, orari e prezzi

BIGLIETTERIA
Via Giosuè Borsi, 20
www.ilparioli.it/abbonamenti-e-biglietti
biglietteria@ilparioli.it
TELEFONO 06 5434851
Servizio WhatsApp 3517211283

ORARIO
Dal 28 agosto il botteghino seguirà il seguente orario:
Dal lunedì al giovedì 10.00 – 13.30 e 14.30 – 18.30 - venerdì 10.00 – 13.30
Sabato e domenica chiuso.
La biglietteria, nei giorni di spettacolo serale, dopo le 19.00 resterà aperta fino ad inizio spettacolo solo per le operazioni riguardanti lo stesso.

VENDITA
È possibile acquistare i biglietti nelle seguenti modalità:
• Direttamente presso il nostro botteghino
• Telefonicamente attraverso i nostri operatori, con carta di credito (sono ammessi tutti i tipi di carte, escluse Diners e American Express)
• Presso i punti vendita autorizzati
• Online sul sito di Vivaticket
I possessori di card libera potranno scegliere il proprio posto a partire dall'12 settembre al botteghino o online nella sezione dedicata. Dopo l'emissione non sarà più possibile sostituire o annullare singoli biglietti e biglietti di card.
Per portatori di handicap che al momento dell'acquisto attestano l'invalidità, è prevista una di riduzione del 20% circa. Per i disabili in carrozzina sono previsti posti dedicati. Si consiglia la prenotazione telefonica con qualche giorno di anticipo. Il teatro non è provvisto di ascensore, l'accesso in platea per i disabili in carrozzina è fruibile tramite montascale.
RIDUZIONI
Le riduzioni sono riservate agli under 26, over 65, ad esclusione del weekend e dei giorni festivi e prefestivi. Sono previste ulteriori riduzioni su abbonamenti e biglietti per Cral, Scuole, Gruppi, Associazioni convenzionate, contattando l'Ufficio Promozione del Teatro.
La direzione si riserva il diritto di sospendere le riduzioni.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Rassegne