Manifestazione di teatro, danza, musica e arti visive

Ultimi appuntamenti con la rassegna Nostalgie del presente/futuro, la manifestazione d'arte e performance con incontri dedicati al teatro, alla danza, alla musica e alle arti visive a Centrale Preneste Teatro (Via Alberto da Giussano, 58).

Per la sezione musica venerdì 27 e sabato 28 Febbraio sono in programma diversi eventi: si comincia venerdì dalle 17.00 nella Sala Bianca di Centrale Preneste con Open studio percussioni a cura di Stefano Sansò. Dalle 20.00 alle 24.00 si prosegue in Teatro con NO-STOP DI CONCERTI con i giovani gruppi musicali del territorio.

Il 28 Febbraio alle ore 20.00 in teatro è il turno di PROGRESSIVAMENTE LIVE – Lato Due con Enzo “Sisma” Burgaletta (lead vocal, acoustic guitar), Alberto Esposito (bass, synth bass), Sergio Usai (drums), Roberto Ciancamerla (guitars), Domenico Curulli (keyboards, hammond organ, backing vocal). Lato Due è una band Rock Progressive romana, attiva sin dagli anni ‘70 che nel 2012 ha festeggiato 40 anni di attività. Il gruppo può vantare, per la sua lunga militanza nel circuito musicale, una corposa esperienza live “a quatto cifre” oltre alle frequenti collaborazioni e sperimentazioni artistiche a tutto tondo, tra cui quella con la poetessa Alda Teodorani per il DVD "15 desideri" e con Beerinitaly, la prima trasmissione interamente dedicata alla birra artigianale. L'esperienza sul palco e la passione per il progressive rock da parte di tutti gli elementi del gruppo, fanno ancora dei Lato Due una solida band da “sentire” dal vivo.

Alle 22.00 si prosegue con RADICI-Kento & The Voodoo Brothers, in collaborazione con Associazione Da Sud. Sul palco Francesco Carlo, Federico Camici, David Assuntino e Alessio Magliocchetti. Radici è il nuovo progetto musicale di Kento che, insieme a una vera all star band, si propone di prendere il meglio dell’espressione lirica sperimentata nell’album precedente e unirla a un sound che abbandona quasi del tutto i classici campionamenti tipici della musica rap per affidarsi al calore del suono analogico. Nei testi la passione per il rap degli Anni ’80 e ’90 incontra quella per il cantautorato italiano e la canzone di protesta degli Anni ’60 e ’70, insieme a echi d’oltreoceano.

Il programma completo al link

La manifestazione Nostalgie del presente/futuro, che si svolge a Centrale Preneste Teatro dal 6 al 28 Febbraio, è realizzata con il sostegno di Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo– Dipartimento Cultura – Servizio Spettacoli ed Eventi.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma