Martedì 6 Ottobre alle 20.30 iMusic School presenta:
Racconti di Jazz - WE OUT HERE! La giovane scena jazz inglese, tra musica e politica, tradizione inglese ed eredità coloniale a cura di Giulio Pecci
Ingresso libero!

In tempi di Brexit ci sono degli inglesi che di confini non vogliono saperne nulla.

Si tratta della giovanissima scena jazz di Londra, animata da artisti spesso neanche trentenni, per lo più discendenti della diaspora africana delle ex colonie inglesi africane e caraibiche. Una scena specchio di Londra e delle sue caratteristiche uniche - nel bene e nel male; che ha saputo fondere tradizioni musicali antiche e contemporanee, americane, europee, africane e caraibiche; che ha trovato nella sinergia creatasi tra i musicisti e le altre professionalità dell'universo musicale la formula vincente per affermarsi anche a livello mainstream.                                  
Di questo e altro parleremo con Giulio Pecci: giornalista musicale (Il Tascabile, Esquire, Dude Mag, Vice), fondatore insieme ad Ivan Specchio del progetto culturale Asiko, dj ed anche tra i fondatori e organizzatori della rassegna Quadraro in Jazz.

L'iMusic School Rome presenta una serie di appuntamenti  dedicati alla divulgazione musicale spaziando tra generi e stili e avvalendosi della collaborazione di preziosi ospiti e contributi audio e video. L'iMusic School Rome è una associazione culturale che si occupa di formazione musicale e di diffusione e difesa della cultura e delle arti nella società.

GIARDINO VERANO - Piazzale del Verano - 00185 San Lorenzo - Roma / INGRESSO LIBERO
• Food, drink, musica & cultura
• Aperitivo dalle 18 alle 20 / Cena dalle 20 alle 24
• Area biliardini & ping pong
• Area teli e cuscinoni
• Family friendly

Dove e quando

Rassegne - Sala Europa

Sala Europa

La giovane scena jazz inglese, tra musica e politica, tradizione inglese ed eredità coloniale a cura di Giulio Pecci

Rassegne - Rhesis Teatro. Rassegna di Teatro Civile

Rhesis Teatro. Rassegna di Teatro Civile

La giovane scena jazz inglese, tra musica e politica, tradizione inglese ed eredità coloniale a cura di Giulio Pecci