Cineforum gratuito organizzato dall’Università eCampus

Al via la sesta edizione di CineCampus che riprende dopo la pausa natalizia con un nuovo programma - sempre all’insegna del buon cinema indipendente italiano - e nuovi orari di proiezione. Il cineforum gratuito organizzato dall’Università eCampus presso la sua sede romana di Via Matera 18 (Metro Re di Roma, Complesso S. Dorotea – IV piano) riaprirà i battenti lunedì 26 gennaio 2015 a partire dalle ore 20.00 con la visione del brillante “Pane e Burlesque”, felice esordio sul grande schermo della giovane regista Manuela Tempesta. Protagonista di questa divertente commedia al femminile è l’inedito quartetto formato da Laura Chiatti, Sabrina Impacciatore, Giovanna Rei e Michela Andreozzi. Il film, girato nella splendida cornice di Monopoli, racconta le vicissitudini di Mimì La Petite - eccentrica burlesque performer - nonché delle sue improvvisate colleghe, che finiranno per sconvolgere la timida e pacata routine della deliziosa cittadina pugliese.

Il 9 febbraio andrà in scena “Itaker”, secondo lungometraggio del siciliano Toni Trupia già assistente alla regia di Michele Placido in “Romanzo Criminale”, storia di coraggio e riscatto filtrata attraverso lo sguardo innocente di un bambino e ambientata tra l’Italia e la Germania all’inizio degli Anni Sessanta.

Il 23 febbraio sarà la volta de “L’innocenza di Clara” di Toni D’Angelo, anch’egli alla seconda prova dietro la macchina presa. Un noir intenso e sensuale incastonato tra le cave di marmo di Carrara e i boschi della Lunigiana e interpretato da Chiara Conti, Luca Lionello e Alberto Gimignani. Due drammi dal forte impatto emotivo, mentre il 9 marzo si tornerà a sorridere con “La Patente”, opera prima di Alessandro Palazzi, una commedia moderna che narra le rocambolesche vicende di due precari tra speranze, incertezze, dubbi ed equivoci sullo sfondo di una Roma straniante e multietnica. All’insegna dell’ironia è anche “Una notte agli studios” di Claudio Insegno, attore, regista, doppiatore, e fratello del celebre Pino.

La pellicola, che verrà proposta il 23 marzo, è incentrata sulle spassose e a tratti surreali peripezie di una giornalista televisiva e del suo operatore che in quel di Cinecittà stanno tentando di realizzare un documentario sul cinema.

La rassegna si concluderà lunedì 30 marzo con un evento speciale dedicato alla solidarietà e volto a sostenere il progetto “Dopo di Noi” dell’Associazione Artemisia Onlus a favore dei genitori con figli disabili. Uno dei tanti problemi che affliggono questi ultimi è purtroppo il “dopo”, ovvero quando non saranno più in grado di assisterli. L’iniziativa si connota dunque come una risposta a tale naturale bisogno di certezze e serenità poiché offre la possibilità d’inserimento in case famiglia dotate di assistenza integrata. Sull’onda di queste riflessioni sarà proiettato

“Il padre e lo straniero” di Ricky Tognazzi, struggente racconto dell’insolita amicizia tra due padri, italiano l’uno, siriano l’altro, nella condivisione del dolore per i rispettivi figli malati.

Il CineCampus, realizzato dall’Università eCampus con il sostegno dell’Associazione Comunicare@ e la gentile collaborazione, per i primi cinque film, di Simona Mariani e Francesca Piggianelli avrà luogo, a partire da lunedì 26 gennaio 2015 presso la sede romana dell’Università eCampus in Via Matera 18 (Metro Re di Roma – Complesso S. Dorotea, IV piano). Le proiezioni, a partire dalle ore 20.00 saranno precedute da un cocktail alle 19.30 e seguite da un dibattito cui parteciperanno registi e attori del cast.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma