La XVII edizione di Ritratti di poesia, promossa e organizzata dalla Fondazione Roma in collaborazione con InventaEventi S.r.l, si terrà a Roma, all'Auditorium Conciliazione, il 15 marzo 2024. La manifestazione, nata nel 2006, vedrà sul palco più di 40 poeti da tutto il mondo e 25 incontri.

La manifestazione, unica nel suo genere, intende contribuire alla diffusione più ampia possibile della poesia contemporanea, proponendosi, quindi, quale osservatorio sulla varietà delle voci, nazionali e internazionali, che ne compongono il panorama. Ancora una volta l'obiettivo è quello di avvicinare alla poesia un pubblico ampio, composito e soprattutto giovane. Per un giorno intero il palco dell'Auditorium Conciliazione diventerà un centro culturale capace di riunire e mettere in contatto arti diverse e realtà territoriali lontane tra di loro. Sul palco, per circa 10 ore consecutive dalle ore 9.15, si alterneranno letture di poeti italiani e stranieri, incontri con case editrici e riviste letterarie e brevi inserti di confronto con altre espressioni artistiche.

«Mi piace sottolineare - dichiara il Presidente della Fondazione Roma, Franco Parasassi - l'unicità e l'originalità dell'evento, cui si accompagna una certa dose di audace coraggio, perché in questi tempi così tenebrosi e densi di preoccupazioni, può sembrare paradossale concentrare l'attenzione sulla musa della poesia. In realtà, è un paradosso apparente. Le parole e le voci di cui è fatta la poesia chiamano il mondo, lo trattengono e lo reinventano, e questo fa della poesia la più prossima delle arti al quotidiano. Sarebbe bello se praticassimo tutti, soprattutto i giovani, la poesia, se il nostro dialogo con i poeti non fosse episodico. Il nostro mondo sarebbe sicuramente più vasto e ricco, le nostre vite più aperte all'accadere, il nostro cuore più capace di ascoltare nel silenzio, dando spazio a quello che c'è intorno. Sarebbe bello se questa giornata fosse un'occasione speciale per diventare "familiari" con la poesia.»


Ospiti dello spazio dedicato alla poesia italiana, dal titolo "Di penna in penna", saranno i poeti Cristina Alziati, Silvia Caratti, Chiara Carminati, Giorgiomaria Cornelio, Davide Cortese, Gabriela Fantato, Francesco Filia, Giovanni Fontana, Florinda Fusco, Federico Italiano, Renata Morresi, Stefano Raimondi, Marilena Renda, Gino Scartaghiande, Francesca Serragnoli, Federico Sorrentino, Andrea Temporelli.

Alla poesia straniera sarà dedicato lo spazio "Poesia sconfinata", che avrà come ospiti Prisca Agustoni (Svizzera), Michael Donhauser (Liechtenstein), Jouni Mikael Inkala (Finlandia), Morten Søndergaard (Danimarca), Oksana Stomina (Ucraina), Manuel Vilas (Spagna), Jan Wagner (Germania).

Verrà assegnato a Bianca Tarozzi il Premio Fondazione Roma – Ritratti di Poesia e all'irlandese Michael Longley il Premio internazionale Fondazione Roma – Ritratti di Poesia. Il Premio Speciale sarà invece dell'olandese Cees Nooteboom.
Nell'incontro Un nuovo mondo? si parlerà di intelligenza artificiale con Vincenzo Della Mea, autore di un libro di poesie scritte da GPT-2, e incontreremo la poetessa inglese Arch Hades, autrice della prima opera NFT (non-fungible token) collettiva e interdisciplinare mai messa all'asta (venduta da Christie's per $ 525.000).

Metteremo a confronto le diverse esperienze di chi ha insegnato nelle scuole di poesia con i poeti Giovanna Frene, Giorgio Ghiotti e Elena Mearini.
Parleremo della rivista Laboratori critici con il direttore Matteo Bianchi, in occasione dello speciale che la rivista realizzerà su Ritratti di poesia 2024.
Da segnalare anche l'appuntamento con Filippo Capobianco, campione del mondo 2023 di Poetry Slam, e l'incontro con il critico Paolo Lagazzi che parlerà dell'illusione e della magia della poesia, con l'intervento dell'illusionista Davide Spada.
I dialoghi con le altre espressioni artistiche vedranno come protagonista l'artista Elvio Chiricozzi, che ci parlerà del legame delle sue opere con la poesia.

Prosegue con successo anche quest'anno il progetto "Caro poeta", dedicato ai licei romani: Nicola Bultrini, Maria Grazia Calandrone, Maria Teresa Carbone
incontreranno gli studenti dei licei Machiavelli, De Sanctis e Cavour.

Tra le novità più importanti di questa edizione, l'appuntamento dedicato all'incontro con gli studenti, che per la prima volta vedrà protagonista l'Università. Alcuni studenti della LUMSA, infatti, racconteranno l'esperienza dell'incontro con la poetessa Vivian Lamarque, organizzato da Ritratti di Poesia e tenuto presso l'ateneo.

Tra gli altri appuntamenti in programma, la premiazione di Ritratti di poesia.280, concorso dedicato alla poesia in 280 caratteri, e quella della terza edizione di Ritratti di poesia.si stampi. Il premio, che viene conferito a giovani autrici/autori con un'età massima di 30 anni che non abbiano mai pubblicato in precedenza, consiste nella pubblicazione della prima raccolta di poesia con la casa editrice Interno poesia.

Ritratti di poesia
TORNA L'APPUNTAMENTO CON LA POESIA

Venerdì 15 marzo Auditorium Conciliazione
25 incontri e più di 40 poeti da tutto il mondo

Tra gli ospiti lo spagnolo Manuel Vilas, l'ucraina Oksana Stomina e il tedesco Jan Wagner

Rai Cultura è media partner di Ritratti di poesia.

Informazioni, orari e prezzi

Il materiale di tutte le edizioni della manifestazione si può trovare sul sito web: www.ritrattidipoesia.com

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Rassegne