VOLERE BALLARE

Torna la Rassegnaconcerto per i migliori gruppi di danza italiani

Diciottesimo anno

Ben 600 ballerini tra gli 8 e i 29 anni. Ventotto scuole suddivise in 45 gruppi di danza scelte tra le più qualificate in tutto il paese. Quasi 200 fari intelligenti, 4800 watt di amplificazione, 12 tecnici, 21 addetti, 2 direttori di scena, 3 assistenti, 900 posti in sala (sempre esauriti), 3 presentatori, 38 filmati di sfondo, oltre quattro mesi di preparazione. Questi i numeri della nuova edizione del Volere Ballare, tra le più ambite Rassegnaconcerto di danza italiana, giunta al suo diciottesimo anno e in scena il 25, il 26 alle 20.30 e il 27 novembre alle 18.00 presso l’Auditorium del Massimo di Roma.

Un evento unico, stimato e rinomato nell’ambiente della danza, che vedrà alternarsi sul palcoscenico danzatori, coreografi e gruppi che si sono distinti nel corso dell’anno esclusivamente per la qualità e la creatività delle loro produzioni nell’ambito della disciplina della danza, in tutte le sue declinazioni stilistiche. A Volere Ballare si assisterà infatti a interventi di danza Classica, Moderna, Jazz, Afro, Hip hop, Tip tap, Flamenco, ma anche a numeri ricchi di contaminazioni in cui il corpo del danzatore è anche attore e cantante e la musica gioca sempre un ruolo di primo piano.

Obiettivo della Rassegnaconcerto, promossa dall’associazione ClubArtè e nata da un’idea dell’autore e regista Roberto Di Napoli realizzata con la ex danzatrice e coreografa Clara Cavallucci, è cercare di dare visibilità alle tante realtà positive che esistono nel nostro paese, troppo spesso oscurate dall’immenso mare di proposte non sempre edificanti offerto dal mondo della danza.

La Rassegnaconcerto, che può contare sul contributo di figure autorevoli dello show business italiano, non è una gara né elargisce premi, ma semplicemente si propone di offrire a un pubblico di appassionati o di neofiti, una panoramica di spettacoli in cui si coniugano tecnica, eleganza, passione ed espressione artistica, e attraverso cui il pubblico potrà approfondire e ampliare la propria conoscenza dell’arte della danza, la sua complessità e la sua ricchezza.

Ad aprire questa nuova edizione di Volere Ballare ci sarà come di consueto una sigla di apertura a tema, corredata da un’animazione tridimensionale che circonderà l’intero palcoscenico. Dieci minuti in cui due attori-doppiatori reciteranno fuori dal palco un testo introduttivo al balletto che verrà presentato e condurrà lo spettatore nel mondo della danza. Il tema della sigla di quest’anno sarà l’ecologia e cercherà di suscitare attraverso le suggestioni del canto, della recitazione e della danza, una breve riflessione su una problematica di grande attualità come la sicurezza dell’energia nucleare: argomento tornato prepotentemente alla ribalta dopo il disastro della centrale di Fukushima in Giappone.

Ad interpretare la sigla ci saranno la danzatrice Marinelli Ramona, della scuola New Step Ballet di Chieti, la cantante Delia Taurisano, che si esibirà rigorosamente live, gli attori Emanuela Tabacchiera e Mattia Pallante, entrambi della scuola Arte’s di Enrico Brignano e l’attore professionista Davide La Rosa.

Sotto l’Alto patrocinio del presidente della Repubblica Senatore Giorgio Napolitano e Medaglia della Camera di Deputati per l’alto valore artistico rappresentante l’Italia all’estero, Volere Ballare si è inoltre distinta dal 1993 ad oggi per aver saputo rilanciare la danza nel nostro paese, diventando una tappa propedeutica per tanti aspiranti professionisti. Molti dei gruppi selezionati che hanno potuto dar prova della loro bravura durante questa rassegna sono stati infatti poi invitati a prendere parte a trasmissioni televisive delle reti Rai, Mediaset, RaiSat nonché ad altre kermesse di prestigio, come il Festival di Sanremo.

Si esibiranno sul palcoscenico:

SCUOLA D’ARTE

Diretta da Paola Lancione. Coreografo: Americo di Francesco. La scuola prepara al musical impartendo lezioni di Tip tap, canto, recitazione, oltre naturalmente di danza classica e moderna.

THEAHTRE DANCE DIVISION

Diretta da Evelin Facchini. La direttrice formatasi al Teatro dell’Opera di Roma, dopo varie esperienze internazionali ha creato una sua compagnia di danza (Compagnia Metalouda) e non ha mai rinunciato all’insegnamento, la sua grande passione.

RICERCA TEATRO DANZA MYRICAE

Diretta da Antonella Parravicini. La scuola vanta un vasto palmares di premi, sia in concorsi internazionali che nazionali. Tra le sue caratteristiche, una sartoria interna formata dai genitori e dai nonni degli stessi allievi che confeziona costumi di eccezionale qualità.

OPIFICIO IN MOVIMENTO

Diretta da Giorgia D’Andrea e Diana Florindi. La giovane scuola si era già distinta in vari concorsi tra cui anche a Volere Ballare. Si avvale di grandissimi maestri con i quali ha dato vita a un centro artistico di vero perfezionamento dell’arte coreutica.

ARABESCQUE SCUOLA

Di Pino Carrieri. Diretta da Gilda e Patrizia Carrieri. Scuola di spiccata attitudine verso la danza classica, completa nelle sue discipline e nella preparazione dei suoi allievi. Si distingue anche per la sua ottima e lunghissima esperienza, sia nel campo artistico che professionale.

CENTRO STUDI MUSICAL

Diretta da Franco Miseria. Coreografo Cesare Proietti. Il nome di Franco Miseria è già una garanzia di qualità: tra i coreografi più importanti del panorama televisivo, a lui si deve la scoperta della show girl Heather Parisi. Quanto a Cesare Proietti, è un noto professionista con esperienze maturate tra televisione e teatro dell’Opera che nel suo percorso ha elaborato una coreografia molto personale e molto gradita al grande pubblico.

RUSSIAN BALLET

Diretta da Rosanna Sicignano. Scuola partenopea molto nota ai professionisti della danza e rinomata per l’alta qualità d’insegnamento, ha una sua compagnia interna, il Virory Ballet, che realizza numerosi spettacoli durante l’anno. Può annoverare tra i suoi allievi molti danzatori presenti in compagnie e teatri nazionali e internazionali.

CENTRO DANZA KIKI URBANI

Diretta da Luca Urbani. Coreografo Fabio Grossi. Scuola storica romana, con oltre quarant’anni di attività, prevede lo studio della danza classica e contemporanea secondo un’impostazione accademica. La scuola, si avvale oggi di un corpo docente di primissimo piano e lo stesso Fabio Grossi è noto per essere stato un superbo primo ballerino del teatro dell’Opera di Roma.

LA CHANCE BALLET

Diretta da Steve La Chance, primo ballerino, coreografo e maestro/giudice storico della trasmissione Amici di Maria De Filippi che ha dato vita a una scuola di alta qualità finalizzata alla preparazione di nuovi professionisti. La scuola ha una struttura molto selettiva che prevede esami ogni due mesi degli allievi del corso superiore.

ROMA DANZA 80

Diretta da Francesca Giardino, Gianluca Colonnelli e Gianluca Petruzzelli. Nata nel 1980, la scuola è ora diretta da tre giovani professionisti che firmano anche le coreografie. Pur nel rispetto della sua tradizione di natura accademica, basata sulla danza classica, la scuola è diventata un ottimo centro anche di danza Hip hop.

BALLET CENTER CIVITAVECCHIA

Diretta da Maria Luisa Rubulotta. La scuola conta sulla collaborazioni di rinomati coreografi professionisti attivi contemporaneamente anche all’estero presso Le Cirque du Soleil o nei musical americani e italiani. Oltre a questi ottimi insegnanti “stagionali”, la scuola è dotata di un corpo docente stabile di alto valore e collabora costantemente con il Teatro Traiano di Civitavecchia.

NEW FREE DANCE

Diretta da Massimo Cecchetti. Tra le prime scuole del litorale romano, nata dall’idea di un serio professionista degli spettacoli del sabato sera televisivo, è una fucina di professionisti in cui ci si prepara prevalentemente alla danza moderna.

SPORT DANCE 2000

Diretta da Rita Ciacci. La scuola è nota sul territorio per riempire con i suoi spettacoli addirittura il Palazzetto dello Sport di Viterbo. Specializzata in discipline che contemplano un’unione tra danza e sport, la scuola conta al suo interno un centro Hip hop degno di una grande città americana.

NEW STEP BALLET

Diretta da Americo Di Francesco. Dalle esperienze di una lunga carriera professionistica, la scuola è riuscita a creare molti danzatori di straordinario livello che ora vivono e lavorano all’estero: a esempio, uno dei suoi allievi è entrato nella Alvin Ailey School di New York. Al suo interno ha una delle migliori compagnie abruzzesi. Da questa scuola proviene la solista che interpreterà la sigla di apertura.

BALLET PASSO DOPO PASSO

Diretta da Loredana Mantini. La scuola si è specializzata nello stile moderno Lirycal raggiungendo ottimi risultati artistici e conseguendo numerosi premi in tutti i concorsi ai quali ha partecipato. Da segnalare il suo gruppo formato da giovani ma promettenti danzatori, con tutte le carte in regola per diventare dei veri professionisti.

DANCE IN PROGRESS

Diretta da Myriam Teodori. La scuola d'impostazione accademica con studio prevalente della danza classica e contemporanea è nota per la sua capacità di realizzare composizioni poetiche di alto livello. Ha il grande pregio di essere dotata di quella educazione severa, ma mai rigida che permette di godere di visioni affascinanti proprie dell’arte della danza.

PETER PAN

Coreografo Maria Luisa Cavallo. La scuola ha portato nel Lazio e nella danza contemporanea la cultura della terra del Salento attraverso i lavori della sua coreografa che traggono ispirazione non solo dalla tecnica accademica ma anche dalle tradizioni popolari del Sud d’Italia. Un connubio molto affascinante che la rende unica nelle sue creazioni.

CENTRO COREOGRAFICO DI DANZA PESARO E ROYAL CENTRO COREOGRAFICO

Dirette da Luciano Melandri. Scuole ambedue create e dirette da un noto primo ballerino nonché coreografo di successo, sono centri d’eccellenza di preparazione professionale per i futuri danzatori della televisione e del balletto. I due CCD danno vita ad un unica compagnia di danza con molti spettacoli al suo attivo.

SCUOLA STEFANIA PALMIERI

Diretta da Stefania Palmieri, maestra di danza Hip hop, ha vinto numerosissimi concorsi in questa disciplina, ma ha saputo distinguersi anche negli stili ad essa collegati per le sue fantasiose creazioni e per la complessità drammaturgica delle storie messe in scena.

CRAZY GANG

Diretta da Enrico, Marco e Stefano Stopponi. Scuola storica che continua la tradizione di un famoso gruppo di danzatori che imperversava in televisione negli anni Ottanta. Ha formato molti professionisti della televisione, del musical e del teatro leggero e prosegue nei suoi intenti con la sua ben preparata compagnia di musical che realizza ogni anno decine di spettacoli.

STUDIO FLAMENCO ANDALUCIA

Di Isabel e Raffaella Fernandez Carrillo. Considerata tra le migliori scuole europee di flamenco, è stata insignita di altissimi riconoscimenti direttamente dal Re Juan Carlos di Spagna per la qualità e per la diffusione della cultura flamenca nel mondo.

DANCE TEAM

Diretta da Stefania Eleuteri, ex ballerina televisiva. La scuola è specializzata nella danza jazz e afro e vanta una tradizione ventennale. Ha preparato e portato in scena molti professionisti, partecipato a varie trasmissioni e collabora costantemente a nuove realizzazioni teatrali nell’ambito del musical.

CENTRO FORMATIVO TERSICOREO

Diretta da Paola Leste e Domenico Saracino. Aperta quest’anno, la scuola oltre alle discipline di danza prevede anche lo studio di discipline acrobatico/circensi e del musical. La maestra ha formato anche un noto partecipante del programma Amici di Maria de Filippi (Adriano Bettinelli) .

DANZAMICA

Diretta da Grazia Boccanera. Giovane scuola dove la danza moderna è la protagonista indiscussa con un corpo docenti di altissima professionalità. Vincitrice di molti concorsi si è distinta per la grinta e per la preparazione fisica dei suoi allievi che riescono spesso a emozionare il pubblico grazie all’alto impatto emotivo delle loro esibizioni.

ECCE MOTUS

Diretta da Rita Marozza. La scuola si caratterizza per la contaminazione delle sue forme espressive dovuta alla formazione della sua direttrice che ha preso parte al team di ricerca “Gruppo sperimentale dell’ISEF di Roma” e ha approfondito così le metodologie legate alla bioenergetica di Alexander Lowen e agli studi di danza contemporanea, teatro fisico, danza teatro e danza classica.

CENTRO STUDI DANZARE

Diretta da Maura e Alessia Esposito. Scuola giovane, che grazie al solido background di studi e di percorsi professionali delle due sorelle d’arte si sta già distinguendo nel panorama romano. Le direttrici, ambedue laureate presso l’Accademia nazionale di danza, attingono alle loro esperienze maturate presso varie compagnie di danza e dagli studi presso la scuola russa Vaganova.

GIAVA DANCING STUDIO

Diretta da Claudia Tocchi. La scuola offre agli allievi diplomati, oltre alla sua compagnia di danza contemporanea, anche molti sbocchi presso le sue compagnie di danza moderna e Hip hop. I suoi docenti sono scelti solo tra coreografi professionisti, tra i quali Ilenya Rossi coreografa molto nota nel mondo Hip hop che, di ritorno da una serie di spettacoli con la propria compagnia, presenterà in quest’edizione uno suo gruppo di giovani talenti.

Per informazioni riguardante le precedenti edizioni o le prossime , i gruppi e le scuole che hanno partecipato a Volere Ballare, per consultare il materiale fotografico, per far pervenire la propria segnalazione alla Rassegnaconcerto o semplicemente per rilasciare un commento è possibile consultare il sito www.volereballare.it o scrivere a info@volereballare.it e segnalazioni@volereballare.it

La manifestazione è presente anche su Facebook sotto il profilo VOLERE BALLARE

VOLERE BALLARE è un evento condotto da Davide La Rosa, Emanuela Tabacchiera e Mattia Pallante. Regia e testi Roberto Di Napoli a cura di Clara Cavallucci. Direzione di scena di Fabio Cavallucci. Direzione Backstage di Marina Cinti. Allestimento scenografico di Paolo Mastrostefano. Cantante della sigla Delia Taurisano. Danzatrice solista della sigla Ramona Marinelli. Ottimizzazione di Daniea Priolo. Supervisione Video di Paolo Bertolini e Marco Pagni. Supervisione Audio di Roberto Scioni. Supervisione Laser di Claudio Berettoni. Assistente di produzione è Masha Capitanelli. Assistente alla regia è Carola D'Errico. Foto di Scena di Photoinscena. Ripresa DVD di VideoDanza. Coordinatore Security è Renzo Di Genova. Cathering troupe: Tavolo 46, Chef Claudio Ragnedda.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma