Il laboratorio "Transizioni" vuole indagare le polarità città/campagna, sviluppo/post-sviluppo, crescita/decrescita, comunità/società, primitivo/evoluto, selvaggio/civilizzato, per mettere in discussione ciò che viene dato per scontato e ciò che viene idealizzato, per esplorare le possibili transizioni da un modello in crisi ad altri modelli possibili.
Il laboratorio utilizza gli strumenti del Teatro e della Narrazione, in particolare le tecniche di Teatro Immagine, Teatro Giornale (Teatro dell'Oppresso) e la Narrazione Partecipata che si richiama alla pratica del Cerchio Narrativo diffuso in tutte le comunità antiche. Il Teatro Immagine consentirà di far emergere la conoscenza “corporea” e aprire un dialogo senza parole, rendera' visibili le voci interiorizzate che ostacolano la trasformazione personale e collettiva. Il Teatro Giornale servirà per criticare e/o approfondire testi non drammatici attinenti alle tematiche, attraverso il gioco teatrale. La Narrazione Partecipata sarà il tempo-spazio protetto in cui raccontare di sé, di sogni, paure e desideri, protetti dalla “favola” sospesa tra realtà e immaginazione, incubo e sogno.

Programma:

sabato, ore 15-19: Giochi-esercizi sul tema, immagini di modelli in transizione, improvvisazioni, teatro e testi sul tema, cerchio narrativo di conclusione
domenica, ore 15-19: Giochi-esercizi sul tema, immagini e storie sul tema (fotografia partecipativa, teatro immagine, storytelling), narrazioni sui modelli in transizione.

Informazioni, orari e prezzi

Contributo:
50 euro per chi partecipa a entrambe le giornate
per chi partecipa un solo giorno: 30 euro

Prenotazioni Obbligatorie entro il 10 maggio scrivendo a thealbero7@gmail.com

Il laboratorio si svolgerà con un minimo di 10 partecipanti

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Rassegne