Una rassegna di film – editi e inediti - che contribuiscono ad aprire o sguardo sulla realtà curda in Turchia e al confine con la Siria. Visioni da cui vogliamo partire per raccontare le condizioni di vita, le battaglie politiche , le storie e le scelte di chi oggi vive in un territorio – quello al confine tra la Turchia e la Siria - dove si consuma da 6 anni ormai, una delle battaglie più dure della guerra più lunga , complessa e disastrosa degli ultimi anni .

Nove film per raccontare diversi aspetti della storia della popolazione curda, che continua , da più di quarant'anni, a resistere, nel panorama di un paese, la Turchia, dove ogni giorno si restringono sempre più gli spazi di libertà, si chiudono giornali e televisioni indipendenti. Un paese dove anche fare cinema di denuncia, se si è parte di una forza di opposizione, diventa sempre più difficile.

Una condizione troppo spesso dimenticata e tralasciata dai mezzi di informazione nostrani, relegata a questione di principio , quasi a dimenticare che dentro il coprifuoco, lo stato d'emeregenza e gli arresti arbitrari vivono centinaia di migliaia di persone.


Domenica 22 gennaio, ore 19 - Città dell'Altra Economia - sala "Renato Biagetti" proiezione di "Distant", regia di Leyla Toprak -

a seguire presentazione del film con la regista e aperitivo

Uzak..mi (Distant) - durata 17'
Il film osserva le infulenze che la guerra a Kobane ha avuto sulle persone e sulla natura. Racconta anche la ribellione delle donne di Kobane unitesi alla guerriglia , contro l'approccio che ignora il valore storico delle donne, quale narrazione sociale dominante per secoli.

Dove e quando

Rassegne - Rhesis Teatro. Rassegna di Teatro Civile
Rassegne - Sala Europa