Incontri Contemporanei per offrire un momento di riflessione e sostegno in un periodo storico e sociale di evidente complessità. La cultura e il patrimonio artistico, grande leva portante della nostra economia, sempre di più ha la necessità di avere protezione e supporto da singoli – istituzioni, imprenditori, collezionisti, estimatori – che riescano con il loro aiuto a conservare insieme allo Stato ciò che rappresenta una delle più grandi ricchezze culturali dell'umanità. La figura del leader culturale sta assumendo, quindi, sempre di più dei connotati importanti e definitivi per la ricerca, la crescita, il lavoro, i giovani. Innovare, rischiare e decidere sono le tre componenti tipiche che definiscono l'azione imprenditoriale che accompagna la figura del leader, a partire da un tratto
generale essenziale.
Ma chi è l'uomo? Con cosa si confronta? E' importante quindi definire lo scenario di azione, i nuovi strumenti, le nuove regole e i nuovi corsi di studio.
La quarta conversazione, con guest-star della nostra economia, del Made in Italy e della cultura in genere, sarà con Stefano Boeri, Professore Ordinario di Progettazione Urbanistica presso il Politecnico di Milano, creatore tra l'altro del "Bosco Verticale", progetto di riforestazione metropolitana che contribuisce alla rigenerazione dell'ambiente, oggi considerato uno dei più bei grattacieli del mondo.
Stefano Boeri converserà con il curatore Gianluca Marziani.

L'appuntamento è in Galleria Nazionale, giovedì 1 giugno, ore 19.30, ingresso libero "Una macchina è in grado di lavorare come cinquanta uomini comuni,
ma nessuna macchina può svolgere il lavoro di un uomo straordinario".
[ELBERT HUBBARD]

GIOVEDÌ 1 GIUGNO, ORE 19.30
incontro con
Stefano Boeri, architetto,
in conversazione con
Gianluca Marziani, curatore
alla Galleria Nazionale, viale delle Belle Arti 131

INCONTRI CONTEMPORANEI L E A D E R S H I P E M E C E N AT I S M O
Stefano Boeri. Il suo studio ha progettato diverse architetture in Italia (a cominciare dal Bosco Verticale di Milano, vincitore del premio International Highrise Award 2014), in Europa (è il caso della Villa Mediterranée di Marsiglia), fino in Cina dove ha realizzato il Centro Polivalente di Changchun.
E' professore ordinario di Progettazione Urbanistica presso il Politecnico di Milano e ha tenuto corsi come 'guest professor' in varie università, tra le quali Harvard GSD, Strelka/Mosca, l'Ecole Politecnique de Losanne e il Berlage Institute. Dal 2004 al 2007 è stato direttore della rivista internazionale Domus, dal settembre 2007 all'aprile 2011 ha diretto la rivista internazionale Abitare.
E' stato direttore artistico del Festival Internazionale di Architettura FESTARCH che si è tenuto a Cagliari (2007 e 2008) e a Perugia (2010 e 2011). E' il fondatore dell'agenzia di ricerca Multiplicity, dedicata allo studio delle trasformazioni delle città osservate da angolature disciplinari diverse e invitata in passato a presentare le sue ricerche in numerose esposizioni internazionali come la XI
Documenta/Kassel, Il Musée d'Art Modern di Parigi e la Biennale di Venezia e ha promosso e ha partecipato a volumi collettivi come Mutations (Actar, 2000), USE (Skirà, 2002) e Cronache dell'Abitare (Mondadori, 2007).
Come autore ha recentemente pubblicato i libri Anticittà (Laterza, 2011) e Fare di più con meno (Laterza 2012).
Dal Giugno 2011 al Marzo 2013 è stato Assessore alla Cultura, Design e Moda del Comune di Milano; dal Giugno del 2014 è Direttore Artistico dell'Estate Fiorentina e consulente per la Cultura e i grandi eventi per il Sindaco di Firenze.
Gianluca Marziani è un critico/curatore d'arte contemporanea. Giornalista professionista dal 1996 con collaborazioni in Italia e all'estero. Curatore di numerose mostre, libri e cataloghi.
Curatore delle sei edizioni del Premio Terna. Consulente per aziende e multinazionali su molteplici ambiti culturali. Da maggio 2010 è il direttore artistico di Palazzo Collicola Arti Visive Spoleto.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 19.30

Ingresso libero

Dove e quando