Sebbene gli studiosi abbiano a lungo denunciato il silenzio che ha caratterizzato lo studio del passato coloniale dell'Italia, il revisionismo storico fatica a farsi strada nella narrazione dominante. Alcuni hanno parlato del fallimento della memoria italiana nell'accettare le proprie responsabilità, altri hanno denunciato una forma di amnesia storica, e molti hanno concordato sull'assenza di una coscienza collettiva delle colonie africane del paese.

Tracce del passato coloniale dell'Italia sono tuttavia ancora molto presenti nel suo ambiente costruito, nel suo paesaggio politico e nella sua cultura popolare. La ricerca su questo aspetto mostra che c'è un urgente bisogno di più studi che intreccino la storia africana e quella europea, concentrandosi sull'esperienza del colonialismo da entrambe le parti, e ricostruendo la storia dei lasciti dell'imperialismo italiano.

Questo incontro propone un intervento di Beatrice Falcucci sul Museo Coloniale di Roma, seguito da una discussione sulle difficoltà incontrate dai ricercatori che studiano i lasciti materiali del colonialismo italiano.


L'evento è curato da Ilyas Azouzi (Fellow Roma Calling 2021/2022) nell'ambito della serie I pomeriggi 2021/2022 all'Istituto Svizzero, dedicata ai nostri residenti
___________________

28.01.2022 H18:00
In inglese Istituto Svizzero, Via Liguria 20, Roma
Oppure online su Zoom

Info e prenotazioni: https://www.istitutosvizzero.it/it/talk/erased-memories/

Dove e quando