Sabato 27 luglio, a partire dalle ore 20:00, si terrà all'Isola Tiberina la serata-evento Ocean Night, durante la quale si potrà gustare il primo aperitivo a impatto zero, aperta tutti coloro che vorranno condividere il messaggio lanciato dalla campagna #unite4earth per la salvaguardia del pianeta. Alle Ore 21:15 si terrà la presentazione di #unite4earth, con interventi dal palco di Giorgio Ginori, Direttore Artistico de L'Isola del Cinema, Antonio Libonati, presidente Giovani per l'UNESCO e Giulio Magni, responsabile operativo One Ocean Foundation
Speaker dell'incontro saranno: Virginia Raggi, Sindaco di Roma, Enrico Giovannini, portavoce Asvis. Alessio Strazzullo e Nonna Rosetta di CASA SURACE, Giulio Gambino, direttore Tpi - The post internazionale, insieme all'attrice Marianna Fontana.
In chiusura della serata, l'intervento al pianoforte del giovane compositore Francesco Taskayali, che ha voluto sostenere la campagna #unite4earth.
La plastica costituisce il terzo materiale umano più diffuso sulla terra. Si stima che nell'ambiente siano disperse 6,3 miliardi di tonnellate di plastica, di cui ogni anno 8 milioni di tonnellate finiscono nel mare e negli oceani. Per questo motivo, è nata Ocean Night, a cura dell'Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO, in collaborazione con One Ocean Foundation, che consiste in una serie di eventi dedicati al mare "plastic free" in giro per diverse città d'Italia, per rilanciare e sostenere la campagna #unite4earth - "uniti per il Pianeta", lanciata all'UNESCO Youth Forum di Trieste, ad aprile 2019. Obiettivo dell'iniziativa è quello di sensibilizzare un sempre maggior numero di persone, in particolare le nuove generazioni, per introdurre nuove sane abitudini a difesa dell'ambiente, alcune delle quali volte ad evitare la dispersione delle plastiche in mare.

"Siamo fieri di lanciare questa campagna e di portarla attraverso il tour OceanNight in tutta Italia", sottolinea Antonio Libonati, presidente di UNESCO giovani. "La nostra ambizione è creare un movimento globale che parta dall'Italia e coinvolga i giovani di tutto il mondo. Siamo convinti che il vero cambiamento passi dai comportamenti di ognuno di noi e dai gesti più semplici, come bere un bicchiere d'acqua o fare un aperitivo con gli amici. È questo il messaggio, semplice e rivoluzionario che sta alla base di #unite4earth".

Prima tappa di questo importante tour sarà proprio la storica location de L'Isola del Cinema, l'Isola Tiberina, per una serata che vedrà la partecipazione, in video e di persona, di molti personaggi famosi uniti nella difesa dell'Ambiente. Tra gli ospiti attesi, due artisti di Artupia, Francesco Ottobre e Manuela Montenero, che si esibiranno in un live painting, ispirandosi al tema marino ed utilizzando materiali di riciclo per sostenere la causa. Speaker d'eccezione della serata Enrico Giovannini, economista e portavoce dell'Asvis, l'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

L'Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO è la più grande rete di giovani della comunità internazionale dell'UNESCO, con quasi 300 soci attivi tra i 18 ei 35 anni. Istituita nel 2015 come Comitato giovani della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO con l'obiettivo di sostenere le attività della Commissione nei settori dell'istruzione, della scienza, della cultura e della comunicazione, all'inizio del 2018 l'Associazione si è data un nuovo statuto e ha presentato un programma di lavoro pluriennale ancora più ambizioso. L'Associazione è impegnata a stimolare la consapevolezza tra le giovani generazioni sull'importanza della cultura, della scienza, dell'educazione, della comunicazione e dell'informazione nella costruzione e nel raggiungimento della pace, e con questo obiettivo progetta e promuove iniziative in tutta Italia in linea con i valori e gli obiettivi dell'UNESCO.

One Ocean Foundation (OOF), nata a marzo 2018, è un'iniziativa italiana di rilevanza internazionale per la salvaguardia dell'oceano. Presieduta dalla Principessa Zahra Aga Khan e della quale Riccardo Bonadeo è Vicepresidente, OOF nasce da un'idea dello Yacht Club Costa Smeralda (YCCS), direttamente interessato alla conservazione dell'ambiente marino.

Casa Surace è una factory e casa di produzione nata a Napoli nel 2015 da un gruppo di amici ecoinquilini. Ma soprattutto una famiglia allargata da più di 3 milioni di fan sul web. Le radici ed i valori del Sud, gli stereotipi da smontare, la vita dei piccoli paesi, i comportamenti, il rapporto tra studenti fuorisede, gli usi e i costumi culinari e non, vengono mixati e rielaborati in sketch e video ironici che hanno dato vita ad una vera e propria social community online. Ad oggi Casa Surace ha totalizzato più di mezzo miliardo di visualizzazioni su Facebook e YouTube, ha collaborato con i più importanti brand nazionali ed internazionali, ha pubblicato un romanzo dal titolo "Quest'anno non scendo" (Sperling&Kupfer), sempre con la volontà di esplorare il mondo dell'intrattenimento a tutto tondo, online o offline.

Francesco Taskayali. Comincia a comporre musica nel 2004 all'età di 13 anni con il brano "È Sera". Nel 2010 pubblica il suo primo disco "Emre", una raccolta di tutti i brani composti fino ai 18 anni, compreso il singolo Addio al Terminal. Ha rappresentato l'Italia in diverse occasioni: Nel 2012 esibendosi a Caracas con L'orchestra di El Sistema, il 2 giugno a Berlino per le celebrazioni della Festa Della Repubblica Italiana e nel 2016 a Los Angeles per la giornata della Festa della Musica. Il 28 dicembre 2016 è stato ospitato nel concerto di beneficenza di Nino Surgulazde a Tbilisi trasmesso in diretta televisiva Georgiana. Nella sua carriera da solista si è esibito in più di 15 paesi nel mondo. Il 19 Maggio 2017 è uscito il suo quarto disco Wayfaring, a una settimana dal lancio è entrato nella 64° posizione tra i 100 dischi più venduti in Italia. Il 22 marzo 2019 pubblica il suo quinto album Homecoming.

OCEAN NIGHT

L'ISOLA DEL CINEMA OSPITA LA SERATA DI APERTURA DEL PLASTIC FREE TOUR 2020

Intervento del Sindaco di Roma Virginia Raggi

Partecipazione di artisti coinvolti per dar voce alla campagna #unite4earth, realizzata a cura dell'Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO e One Ocean Foundation

Ormai da molti anni l'Isola del Cinema porta avanti appuntamenti, campagne di sensibilizzazione e proiezioni dedicate per riflettere sull'urgenza di attivare buone pratiche nella direzione di favorire lo smaltimento dei rifiuti, adottare una visione eco friendly, orientata al plastic free, facendo leva sulla capacità del cinema di far passare questi messaggi. L'Ambiente è uno dei tre pilastri di questa edizione dell'Isola del Cinema.

Appartiene ad un evento principale:

  1. L'Isola del Cinema, XXV Edizione  Terminato

Informazioni, orari e prezzi

A partire dalle ore 20:00

Ingresso libero

Link per iscriversi all'evento:
info

Orari: 
l'Isola del Cinema è aperta tutti i giorni dal 13 giugno al 1 settembre 2019, dalle ore 18 alle ore 02

Sale: 
le sale dedicate alle proiezioni, agli incontri e agli eventi collaterali sono cinque.
Nella sala Arena e Cinelab si accede con un biglietto a pagamento. La sala Schermo Tevere e la Sala dell'Assunta sono spazi gratuiti

Biglietti: 
la Biglietteria per le sale Arena e Cinelab è UNICA, si trova presso la Sala Arena ed è aperta tutti i giorni dalle ore 20.00 alle ore 22.30. Il costo dei biglietti è di 6 euro (Arena) e 4 euro (Cinelab)

Contatti: 
tel. 0690214524 dal lunedì al venerdì, ore 10:00 – 17:00

Dove e quando