Il 10 di novembre la biblioteca "Sezione SSEUCO" di Villa Mirafiori, ospeterà quattro poeti sloveni per un'interessante serata letteraria con temi l'attivismo femminista e la poesia omoerotica.

BARBARA KORUN (1963) è saggista, critica teatrale e letteraria, ma soprattutto poetessa. Capostipite della poesia contemporanea slovena e figura di spicco all'interno del movimento letterario femminista è presente in 50 antologie nazionali e internazionali ed è tradotta in 24 lingue. Nel 2014 riceve in Italia, tra gli altri numerosi riconoscimenti, il premio Leandro Polverini con l'antologia Voglio parlare di te notte – Monologhi (Baronissi, Multimedia Edizioni 2014).

La poetessa ALJA ADAM (1976) è ricercatrice nell'ambito degli studi sulla donna e delle teorie letterarie riguardanti il femminismo. Le sue poesie sono state tradotte in 13 lingue e pubblicate in numerose antologie straniere. In italiano troviamo la raccolta di poesie La danza del mandorlo (Faenza, Mobydick 2008).


BRANE MOZETI? (1958) è scrittore, poeta, traduttore, redattore e attivista del movimento gay. Molte sue opere tradotte sono state pubblicate in riviste straniere, ottenendo numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali. In italiano abbiamo ben tre raccolte di poesie: Parole che bruciano (Faenza, Mobydick 2002), Farfalle (Pisa, Edizioni Ets, 2008) e Banalità (Venezia, Edizioni del Leone, 2011), oltre al romanzo Storia perduta (Trieste, Beit 2010).

GAŠPER MALEJ (1975) pubblica poesie, racconti brevi, recensioni di libri, articoli e saggi su varie riviste letterarie e giornali sloveni. Svolge soprattutto l'attività di traduttore letterario freelance, prediligendo gli autori italiani del Novecento (P. P. Pasolini, A. Tabucchi, D. Fo, D. Buzzati, P. V. Tondelli, C. Pavese, F. T. Marinetti, A. Zanzotto, F. Loi, P. Cappello, E. Erba, E. Barba, P. Ruffilli, P. Cavalli, L. Passerini, F. Berardi Bifo ed altri). Ha ricevuto l'importante premio nazionale "uccello d'oro 2010" per la traduzione del romanzo di P. P. Pasolini Petrolio.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 17.00

Ingresso libero

Dove e quando