Giovedì 20 giugno alle ore 18:30 presso la Casa Russa a Roma si terrà il terzo salotto letterario-musicale. Questa volta l'incontro sarà dedicato al 225º anniversario della nascita del grande poeta russo Aleksandr Puškin, fondatore della lingua letteraria russa moderna.

Il significato del lavoro del poeta russo per la letteratura mondiale racconterà Vadim Polonskij, esperto dell'Accademia Russa delle Scienze, direttore dell'Istituto di Letteratura Mondiale A.M. Gor'kij. Da parte italiana, al salotto letterario-musicale parteciperà Giuseppe Ghini, professore universitario, slavista e scrittore, curatore e traduttore dell'edizione italiana recente del poema di Puškin "Evgenij Onegin" (2021). Le romanze e le poesie del poeta su musiche di Michail Glinka, Pëtrajkovskij, Aleksandr Dargomyžskij, Sergej Rachmaninov, Anton Rubinštejn, Aleksandr Vlasov saranno eseguite dalle vincitrici dei concorsi internazionali le soprano Elizaveta Smirnova, Maria Smirnova e Natalia Pavlova, discendente di Aleksandr Puškin. Al pianoforte - Sebastiano Brusco.

In programma anche le famose Lettere di Tat'jana e Onegin dall'omonimo poema, opere di Wolfgang Amadeus Mozart, Francesco Paolo Tosti, Franz Schubert, Fryderyk Chopin, un brano musicale della contessa Zinaida Volkonskaja, che fu all'origine della tradizione dei Salotti Letterari. Il pubblico avrà la possibilità di recitare le poesie del grande poeta russo.


L'ingresso è libero, la prenotazione tramite il link  https://forms.gle/S3j6ngU3n4iEPhhG7  o al numero 06 888 16 333 è obbligatoria.

Piazza Benedetto Cairoli, 6 - 00186 Roma
Si prega di esibire un documento di identità all'entrata.

Dove e quando

Serate - Cena siriana
Serate - UnderPark Radio è la nuova web radio indipendente di Roma