Teatrosenzatempo produzione spettacoli presenta ‘115 anni di Federico Garcia Lorca’.
Patrocinio per la Manifestazione Culturale e Teatrale dal Governo Spagnolo e il Ministerio de Asuntos Exteriores y de Cooperation, Patrocinio Internazionale dalla Fundacion Garcia Lorca,
Patrocinio di Biblioteche di Roma.
Manifestazione senza fini di lucro. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza

Per scoprire l’affascinante mondo andaluso che ha ispirato Lorca nella composizione di tre capolavori ed apprezzare l’universo lorchiano nelle sue complesse sfaccettature, la manifestazione verrà arricchita da alcuni eventi quali mostre sul rapporto di Lorca ed il surrealismo. Alla manifestazione hanno aderito alcuni esponenti di lustro del mondo della cultura e dello spettacolo. Alla fine di ogni rappresentazione, si alterneranno sul palco, per una esibizione o per un confronto su dibattito a tema con il pubblico, esponenti della cultura e dello spettacolo.
TeatroSenzaTempo Produzione Spettacoli Teatrali da sempre è attenta e partecipa attivamente nelle cause a sostegno del sociale. Ha deciso anche in questa occasione di dare il proprio contributo in merito, devolvendo l’incasso della manifestazione in beneficenza al Reparto di Diabetologia Infantile di Tor Vergata.

19 agosto 1936. Settantasette anni fa a Viznar, vicino ad una fontana lacrimante, morì Federico Garcia Lorca. Fucilato perchè ribelle, perchè estremo, perchè felicemente disumano, perchè diverso.


Lunedì 14 e Lunedì 21 – Ore 21.00 Yerma di Federico Garcia Lorca. Regia di Antonio Nobili

A partire dal nome, Yerma in spagnolo significa deserto ma anche sterile, il dramma lorchiano ci presenta una donna arsa dalla sterilità del proprio matrimonio, in un contesto rurale tipico dell’ Andalusia. Il desiderio di maternità di Yerma, la sempre più crescente presa di coscienza dell’impossibilità di diventarlo, porta Yerma a trovare in tre misteriose figure sibilline lo spazio mentale nel quale di volta in volta confrontare, alimentare ed infine autodistruggere il suo dramma. I disturbi ossessivi della protagonista, sganciata dalla messa in scena di un piano scenico unico e temporare, ricollega il dramma di Yerma ad un dramma più recente, apportando riflessioni più intimiste ed in chiave psicologica dei personaggi.

Con Martina Mastroianni, Alessio Chiodini, Andrea Guerini, Margherita Caravello, Lorenza Sacchetto, Sara Signoretti, Alessia Sala, Marco Fioravante

Informazioni, orari e prezzi

Teatro Sala Uno

Lunedì 14 e Lunedì 21 – Ore 21.00

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli