Adelina Guadagnucci ha sempre cercato di vedere il mondo da una prospettiva diversa. Questo è stato anche il grande insegnamento che ha lasciato a 43 orfani di guerra ai quali ha fatto da mamma, prima a Intra poi a Verbania. Adelina è una donna che negli anni '30 è partita da Massa perché voleva conoscere il mondo. Ma il mondo stava cambiando, e di lì a poco sarebbe scoppiata la guerra. Sospinta da valori sociali e morali pacifisti e rivoluzionari, Adelina capì presto che per cambiare il mondo bisognava partire dai bambini, gli adulti del futuro; così dedicò tutta la sua vita all'Istituto Pedroni, da lei fondato, che avrebbe ospitato dei bambini orfani di guerra. Ne accolse ed educò 43.
Queste persone, anche in età adulta, hanno sempre ricordato Adelina come una mamma e come una grande maestra di vita. Perché la sua non era solo accoglienza, ma una vera e propria missione. Nell'istituto Pedroni si introdussero nuovi metodi educativi e di convivenza sociale, alla base dei quali c'era la solidarietà e la responsabilità individuale.
"43 paia di scarpe", monologo scritto e diretto da Riccardo Ricciardi, ripercorre tramite la voce di Adelina, interpretata da Alessandra Evangelisti, tutta la genesi dell'Istituto e descrive l'esperienza di quella che è diventata una vera e propria famiglia. Nel monologo conosciamo la dolcezza, ma anche tutta la grinta di questa donna che con forza ha superato i mille ostacoli che incontrò per aprire e mantenere l'istituto; impariamo i metodi con i quali Adelina educò questi ragazzi; entriamo nell'interiorità di una donna che aveva 43 figli ma che in realtà non fu mai madre.

Scritto e diretto da Riccardo Ricciardi

Con Alessandra Evangelisti
Compagnia Il Giardino delle parole

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.00

Biglietto posto unico € 13
Abbonamento a 3 spettacoli € 30
5 spettacoli € 40

Teatro Furio Camillo
Metro Linea A fermata Furio Camillo

Info:
tel. 06.97616026
info@teatrofuriocamillo.it www.teatrofuriocamillo.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli