La pandemia sembra aver messo in secondo piano l'emergenza climatica ma, come hanno scritto e dimostrato molti studiosi, esse sono strettamente collegate.

Con questo spettacolo si riporta l'attenzione su un tema fondamentale per il futuro stesso della terra, dei nostri figli e dei nostri nipoti. Un appello forte e chiaro ad impegnarsi ora e non domani.

Apertura porte: h. 19,00

Inizio spettacolo: h. 20,30
Ultimo accesso consentito all'area: h. 20,30
Ingresso: l'area dello spettacolo si raggiunge dall'ingresso della Valle della Caffarella di Largo Tacchi Venturi angolo Via Latina
Prenotazione: obbligatoria, ogni prenotazione potrà riservare un massimo di 2 ingressi. Per i bambini sotto i 4 anni non è necessaria la prenotazione, vale il biglietto dell'adulto che dovrà tenere il bimbo/a seduto sul proprio posto. E' invece necessaria la prenotazione per i bambini dai 4 anni in su che andranno ad occupare un posto.

N.B. Non è previsto il rimborso. Eventuali rinunce dovranno essere comunicate per tempo tramite mail: infopointappia@gmail.com e non sarà possibile ricevere il rimborso della quota versata. Non è possibile cedere i biglietti a terzi dopo l'acquisto. Sarà consentito l'accesso alle sole persone registrate
Accessibilità: il sito dell'evento è accessibile ai disabili
INFORMAZIONI: puntoappia@parcoappiaantica.it - 065135316

Mario Tozzi, è geologo, ricercatore CNR e divulgatore scientifico noto al grande pubblico, é Presidente del Parco e da anni si batte contro l'uso dissennato delle risorse naturali.

Lorenzo Baglioni, classe '86, è cantante, attore e matematico. Ha fatto confluire queste tre abilità in una vocazione: semplificare, ridurre ai minimi termini, con l'aiuto dell'ironia e della musica, i temi più ostici (uno per tutti: il congiuntivo, presentato al Festival di Sanremo del 2018).

Dal loro incontro è nato il progetto di potenziare la forza divulgativa di entrambi mettendola al servizio dell'emergenza che ormai non possiamo più tacere: il cambiamento climatico.

Lo spettacolo è interamente finanziato dalla Regione Lazio nell'ambito del programma "Vivi i Parchi del Lazio" lanciato dall'Assessorato Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali per l'estate 2020.

Mario Tozzi e Lorenzo Baglioni in uno spettacolo che punta a riportare l'attenzione su un tema fondamentale: i cambiamenti climatici.

Al clima non ci credo - Mario Tozzi e Lorenzo Baglioni

Regia di Francesco Brandi

Produzione: Mismaonda e Ridens Produzioni

INFORMAZIONI PARTECIPAZIONE EVENTO:

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA L'accesso allo spettacolo sia a pagamento che gratuito avverrà esclusivamente previo acquisto/prenotazione del biglietto. Il biglietto dovrà essere presentato in forma cartacea o digitale al momento dell'accesso nell'area dell'evento. E' necessario rispettare tutte le indicazioni riportate sul sito, sulla segnaletica e fornite dal personale addetto alle gestione dell'area spettacoli.

ACCESSO ALL'AREA L'accesso all'area dell'evento è consentito solamente alle persone provviste di mascherina. All'ingresso dell'area sarà rilevata la temperatura corporea tramite termo scanner. Per tale motivo si raccomanda di arrivare con un congruo anticipo rispetto all'orario di inizio dello spettacolo (almeno 30 minuti). Non sarà consentito per nessun motivo l'accesso a persone a cui è stata riscontrata una temperatura maggiore di 37,5°C.

N.B. In ottemperanza all'ordinanza del Ministero della Salute del 16/08/2020 sarà necessario indossare idonei dispositivi di protezioni delle vie respiratorie durante tutto lo svolgimento dello spettacolo.

OBBLIGO DI RISPETTO DELLE NORME Il mancato rispetto di qualsiasi punto del regolamento e, in particolar modo qualsiasi azione la cui conseguenza sia l'impossibilità di rispettare il distanziamento interpersonale previsto, implicherà l'impossibilità a partecipare allo spettacolo o l'allontanamento dal luogo di spettacolo. All'inizio e alla fine dell'evento bisogna attenersi rigidamente alle indicazioni del personale di servizio per il rispetto delle procedure di ingresso e deflusso.

ETA' PARTECIPANTI I bambini fino al quarto anno d'età possono accedere allo Spettacolo gratuitamente solo se tenuti in braccio, accompagnati da persona che ne ha la responsabilità, munita di regolare biglietto. L'organizzatore declina ogni responsabilità in caso di minori che accedono alla venue ed assistono allo Spettacolo senza un accompagnatore maggiorenne.

MALTEMPO Lo Spettacolo si terrà anche in caso di pioggia ed altre circostanze meteorologiche avverse. Salva diversa comunicazione da parte dell'organizzatore o diverso ordine da parte delle autorità competenti, lo Spettacolo si terrà anche in caso di qualsiasi altra circostanza avversa. Lo spettacolo è soggetto a variazioni in caso di maltempo.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli