Al mio paese siamo tutti corrotti?

Al mio Paese - Siamo tutti corrotti?

18 Marzo 2013 – h 15.00

Ri/Unione: “Siamo tutti corrotti” – incontro dibattito sui temi della legalità e della corruzione.

A seguire h 16.30 e ore 21.00

Spettacolo

Repliche dello spettacolo e dibattito

19, 20, 21 Marzo h 10.30 e h 17.00

Costo del biglietto spettacolo: Platea e Balconata € 12,00; Galleria € 10,00

Al mio Paese è un progetto.

Al mio Paese-Sette vizi. Una sola Italia è un libro di Melania Petriello

Al mio Paese è un corto di Valerio Vestoso

Al mio Paese è uno spettacolo di Paolo Vanacore

Al mio Paese è un convegno

La responsabilità del bene comune appartiene a tutti. Solo la legalità, come cultura della responsabilità, ci rende cittadini liberi. Guardiamoci intorno: l’Italia è piena di storie da raccontare. Noi, abbiamo iniziato.

Lo spettacolo

testo e regia di Paolo Vanacore

con Sebastiano Nardone e Stefano Abbati

Un incontro fortuito e forzato tra due uomini – l’uomo delle pulizie Giustino e il politico Bellassai - appartenenti a due mondi completamente diversi che si trovano a dover trascorrere una notte intera in una sala conferenze. Un incontro-scontro fra il bene e il male, il corretto e il corrotto, il legale e l'illegale, dove i ruoli e le parti possono arrivare anche a confondersi o paradossalmente a invertirsi perché nel caos tutto italiano di vivere e sopravvivere a un certo punto le distanze si riducono, i confini si diradano e si fatica a comprendere cosa è giusto e cosa è sbagliato, da quale parte della barricata ci si trova e soprattutto se e come ne usciremo. Una notte in cui i governanti e gli ultimi si parlano lontano dalle telecamere in un territorio neutrale, a volto scoperto, senza filtri. Una notte in cui, forse, si può arrivare a sfiorare la verità, a toccarla con un dito sperando finalmente di afferrarla.

RI/UNIONE: “SIAMO TUTTI CORROTTI”

Incontro dibattito sui temi della legalità e della corruzione

Teatro Eliseo – 18 Marzo, h 15.00

In occasione della prima teatrale, in scena il 18 marzo al Teatro Eliseo, ITACA promuove anche un incontro-dibattito sulle declinazioni, alte o altre, della cultura della legalità. Interverranno giornalisti, scrittori, istituzioni e docenti nell’agorà ideale fatto di idee che si muovono creando.

con

Giuseppe Battarino – Magistrato

Vincenzo Spadafora – Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza

Franco Siddi – Segretario Generale Federazione Nazionale della Stampa

Massimo Monaci – Direttore artistico Teatro Eliseo

Achille Serra – già Prefetto di Roma e Questore di Milano

Intervengono i giornalisti:

Luciano Ghelfi – Tg2

Fausta Speranza – Radio Vaticana

Claudia Marchionni – TG5

Carlo Puca - Panorama

Conduce: Melania Petriello - giornalista, autrice “Al mio Paese”

Lettura Storia vincitrice del contest redazionale con Repubblica@Scuola “Legalità come Libertà”


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma