Spettacolo liberamente ispirato alla fiaba Hansel e Gretel dei fratelli Grimm

La fiaba di Hansel e Gretel è un pretesto per raccontare un'ipotesi altra, un mondo capovolto. In scena gli attori si dichiarano come tali, ancora non personaggi, pronti ad interpretare la storia e a rovesciarla.

“Anselmo e Greta” si struttura come fiaba dell'inconscio, dove non ci sono i cattivi tradizionali così come i buoni, dove tutto è contaminato. Il racconto è attraversato da parossistiche condizioni familiari, i protagonisti indossano i vestiti della festa intrappolati nelle dinamiche quotidiane sistematiche e ripetitive.

Intravediamo i loro condizionamenti, le rabbie, le timidezze, le paure laddove gli adulti sono sempre più marginali, piano piano assenti. Poi la perdita nel bosco, un bosco ideale, di paure, di isolamento, di ricongiungimenti e di abbandoni, nel

buio suoni di un'eco lontana, spicchi di luce da una discarica. È qui che si intravede, per Anselmo e sua sorella Greta, una nuova possibilità, la loro emancipazione, attraverso un incontro sorprendente… venite a scoprirlo !

Età: DAI 6 ANNI AI 99 ANNI

Genere: teatro ragazzi / per tutta la famiglia

Tecnica: attori

Regia Andrea de Magistris

con Ilaria Bevere/ Concetto Calafiore/ Filippo Lilli/ Dalila Rosa/ Francesco Turbanti/ Marta Vitalini

aiuto regia Giovanna Vicari

assistente alla regia Valentina Vaccarini

scritto con Daniela Mitta

regia video Germano Boldorini

luci Paride Donatelli

scene e costumi Dynamis Teatro


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma