Un mondo di suspense e mistero dal sapore inconfondibilmente giallo

Dal 10 al 29 dicembre le atmosfere del "giallo" invadono lo Spazio 18b con "ASSASSINO A CASA CHRISTIE" di Jacopo Bezzi, diretto da Massimo Roberto Beato.

E se la regina del giallo Agatha Christie si fosse ispirata ad un personaggio reale per dare vita al suo più celebre investigatore privato, Hercule Poirot? Stravagante e arguto, grassoccio e con inconfondibili mustacchi, Monsieur Poisson, questo il vero nome del suo amico e detective, si trova - suo malgrado-  coinvolto in un misterioso delitto tutto al femminile, consumatosi a Winterbrook House, la celebre dimora londinese della scrittrice Agatha Christie la sera della vigilia di Natale del 1938. La vittima un anziano patriarca con molti segreti, i sospettati, un uomo misterioso, due figlie  ed una governante spagnola, faranno da cornice ad un caso delicato e intricato, un omicidio insolubile, consumatosi davanti al fuoco di un camino in una camera chiusa dall'interno. Avvincenti colpi di scena porteranno lo spettatore in un mondo di suspense e mistero dal sapore inconfondibilmente giallo.

ASSASSINIO A CASA CHRISTIE

di Jacopo Bezzi

regia Massimo Roberto Beato

regista assistente Elisa Rocca

con Jacopo Bezzi, Sofia Chiappini, Gaia Petronio, Veronica Rivolta

Musiche originali Giorgio Stefanori

Luci e  fonica Ferrante Cavazzuti

Una produzione La Compagnia dei Masnadieri

DAL 10 AL 22 E DAL 26 AL 29 DICEMBRE

CON SERATA SPECIALE CAPODANNO 31 DICEMBRE DOPPIA REPLICA ORE 19.00 CON APERITIVO E ORE 21.30 CON CENA BUFFET


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma