Un momento di vita di due persone fuori dal mondo

Lui ha salvato Lei, priva di sensi, portandola nel suo "rifugio" dove sono costretti a restare chiusi e a far passare il tempo in attesa che la radio torni a funzionare e che qualcuno li informi su cosa sia accaduto là fuori.

I giorni passano e sale la tensione della clausura, una tensione anche sessuale.

BUNKER è un momento di vita di due persone fuori dal mondo, uno spaccato che da voce al “male passionale”, che conduce a quella logica- illogica che genera ossessione e dissipazione di sé.

Amore e Morte si fondono in una dolcezza seducente ma pericolosa.

La storia si snoda tra menzogne, dominio e sottomissione, che trasforma i protagonisti sia in vittime che carnefici.

L’interazione verbale è asciutta, provocatoria, dal sapore cinematografico.

Il Desiderio e la Mancanza, il Bisogno e la Privazione, tessono la trama dello spettacolo, che invita gli spettatori ad accompagnare i protagonisti in questo thriller psicologico, attraverso desideri di possesso, di supremazia, per primeggiare nella difficile arte della sopravvivenza. Quella vera, quella che non concede una seconda possibilità.

Lo spettacolo è ispirato a AFTER THE END di DENNIS KELLY.

REGIA: ANASTASIA ASTOLFI

INTERPRETI: ANASTASIA ASTOLFI e PAOLO RICCI

SCENE e COSTUMI: N.C.N.L. groupe

MUSICHE ORIGINALI: GIULIANO TERRANOVA

DURATA: 90 minuti in atto unico

PRODUZIONE: CONTESTI TEATRALI


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma