Seconda metà del '300: quattro quadri, quattro monologhi, quattro personaggi messi in scena per la prima volta in assoluto. Una meretrice, Papa Gregorio XI, la regina Giovanna di Napoli e Monna Lapa, mamma di Caterina: sono quattro tra i numerosi destinatari delle celebri missive di santa Caterina da Siena, messi a nudo dalle audaci parole della santa, ci mostreranno l'universale fragilità umana.
Accompagnati da una affabile narratrice, ci lasceremo condurre in questo viaggio storico ed emozionante. 

Lo spettacolo teatrale avrà luogo nei giorni del 2 e 3 ottobre 2020 ore 20.30 e si svolgerà presso Il Chiostro del Palazzo dei Domenicani a piazza di Santa Maria Sopra Minerva, 42.

Apertura straordinaria
Chiostro del Palazzo dei Domenicani

Con il Patrocinio di
Senato della Repubblica
Roma Municipio I
Associazione SS. Pietro e Paolo
Casa della Romanità

Cast artistico
Romano Talevi, Papa Gregorio XI
Rita Pasqualoni, Regina Giovanna I di Napoli
Mariella Gravinese, la meretrice di Perugia
Paola Lambardi, Monna Lapa
Alessio Buccolini, cittadino di Perugia/vassallo Regina
Tiziana Corese, narratrice

Cast tecnico
Regia, Elisabetta Bernardini
Costumi, Vanessa Mantellassi
Scenografia, Teresa Baglioni / Daniele Tenca
Musica, Massimiliano Faraci – pianoforte, Fabio Bagnoli - oboe

Musiche dal vivo  eseguite dai Maestri Massimiliano Faraci e Fabio Bangnoli

Informazioni, orari e prezzi

Ore 20.30

Ingresso libero

Info: tel. +39 334 8321 395

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli