Il quarto spettacolo in gara al concorso Diversamente stabili

Il Teatro della Colazione è lieto di presentare Cenere, il quarto spettacolo in gara al concorso Diversamente stabili, in scena il 22, 23, 24 e 25 aprile alle ore 20.30 al Teatro Elettra, via Capo d’Africa 32. Gianluca Arena l’autore di Cenere e Eva Hribernik la regista sono i due prossimi concorrenti del concorso Diversamente stabili, ricordiamo che il pubblico è la giuria del concorso e sarà chiamato a votare con un punteggio da 1 a 5 le tre categorie in gara, drammaturgia e regia, che vinceranno un premio in denaro, spettacolo, che come premio avrà una settimana in cartellone al Teatro Elettra la prossima stagione. Il cast dello spettacolo Cenere è formato dagli interpreti Jessica Bertagni, Marco Giardina e Giacomo Sette, dal compositore Francesco Spina e del disegno luci di Gloria Mancuso.

La regista Eva Hribernik ci descrive così lo spettacolo “Tazio o Tony? Nel dramma c’è un conflitto che appare su due livelli: Il conflitto interno di Caterina e il confronto tra i due mondi opposti. Il primo è il mondo dal quale arriva Tazio, fatto di regole, schemi e formalismi. La vita con Tazio per Caterina significa la stabilità ma allo stesso tempo solo l’illusione di felicità. Tony, invece, le regala emozioni e la fa sentire viva e libera. Bastano solo le emozioni per una relazione felice? Caterina, nella vicenda, ha fatto la sua scelta. La regia è basata anche sugli elementi non verbali che aiutano a muovere le situazioni drammatiche. Durante le prove cercavo di creare “una linea melodica” dello spettacolo che, come “sottofondo”, potesse accompagnare i dialoghi dei tre personaggi. Abbiamo trovato la melodia nelle dinamiche diverse nel ritmo dalle battute dei dialoghi. Il ritmo dello spettacolo è composto dalle due forze fondamentali che muovono l’azione: la paura e l’amore. Non c’è amore senza paura e solo affrontando la paura c’è l’amore”.

Link del teaser:
youtube.com/watch?v=TJw9QDpzZJU


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma