Il dialogo con il padre rappresenta il viaggio interiore verso la vera Cloe

Presso IL TEMPIO VALDESE 

Roma, Chiesa Valdese via Quattro Novembre, 107 (piazza Venezia)

Il giorno 14 luglio 2018 alle ore 19:30

presenta

di Carlangelo Scillamà Chiarandà

CLOE

regia di Carlo Cianfarini

Interpreti:

Elena Larocca

Vincenzo Sartini

Barbara Patarini

Antonio D'Onofrio

Scenografia: Angelo Larocca

Contenuti per la Comunicazione: Caterina Astorino

Assistenza: Gennaro Flora

Sinossi

La giovane Cloe sta per sposarsi. Prima di lasciare la casa paterna entra nello studio del padre, il grande assente nella sua vita, morto e mai conosciuto, eppure da sempre accanto a lei. Nello studio gli oggetti della quotidianità parlano di lui, esaltano il suo carisma, rievocano le sue avventure, i suoi amori, l'altra sua Cloe…

E allora quel padre speciale, affascinante, idealizzato da Cloe, al cui confronto sbiadisce anche la figura di Fabio, suo promesso sposo, diventa lo specchio in cui Cloe si riflette, interrogandosi sulle proprie decisioni, imparando a cogliere il senso della vita e assumendosi l'onere delle proprie azioni.

Il dialogo con il padre rappresenta il viaggio interiore verso la vera Cloe, una donna sicura e determinata, un viaggio che la porterà ad affrontare la vita da sola, con le proprie forze, senza nascondersi più dietro l'ombra del padre.

Caterina Astorino

IL TEMPO DELL'ARTE

LA COMPAGNIA DELLE IDEE RITROVATE


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma