Le vicissitudini di un ragazzo con un ritardo mentale

Scritto  da Stella Saccà, ideato e interpretato da Andrea Puglisi per la regia  di Marco Silani, COLA, una co-produzione  Associazione culturale Arciere  e Fondamenta Teatro e Teatri, è liberamente tratto da 'U sapiti com'è di Francesca Sabàto Agnetta. 

La storia narra delle vicissitudini di un ragazzo con un ritardo mentale in una Sicilia povera, popolata da gente di campagna, semplice e superstiziosa. Il testo originale però non sviscerava alcuni argomenti ritenuti tabù: il rapporto morboso del giovane Cola con la madre (a tratti quasi incestuoso, anche se solo metaforicamente), l'amore in tutte le sue sfaccettature, il sesso e la morte. Tutto questo veniva accennato e lasciato sospeso in un limbo, quel limbo dove il giovane è rimasto dopo la sua morte. Un viaggio attraverso il "non detto" dell'opera originale, una storia semplice, divertente, drammatica ma estremamente generosa.

PER LA DOMENICA ADERISCI ALL'INIZIATIVA ? Teatro con tutta la Famiglia

Cubo Libro in collaborazione con Teatro Tor Bella Monaca propone un'accoglienza speciale per le famiglie che sceglieranno di andare al Teatro per lo spettacolo pomeridiano: per loro sarà realizzato gratuitamente  negli spazi del teatro un laboratorio di intrattenimento per bambine e bambini dai 4 anni in su per tutta la durata dello spettacolo con attività partecipate di lettura e costruzione della storia.

PROGETTO ILLUMINIAMO IL FUTURO – SETTIMANA DEDICATA AL CONTRASTO ALLA POVERTA' EDUCATIVA DI Save The Children: 

https://www.savethechildren.it/illuminiamo-il-futuro-liniziativa

scritto da Stella Saccà

ideato e interpretato da Andrea Puglisi

regia Marco Silani

aiuto regia Benedetta Nicoletti e Tommaso Sassi


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma